Avvio di un’attività di catering contro l’acquisto di un franchising che è il migliore

Sei confuso su come aprire la tua attività di catering? Se SÌ, ecco un confronto dettagliato tra l’acquisto di un franchising di ristorazione e il ricominciare da zero.

Dopo aver deciso di dedicarti alla ristorazione come azienda, c’è una decisione importante che dovresti prendere; su cui si baserebbero tutte le altre decisioni e che è la decisione se acquistare un franchising di ristorazione o avviare la propria attività di ristorazione da zero .

Come ogni altra cosa nella vita, entrambi i modelli di business presentano vantaggi e svantaggi e quando prendi una decisione, dovresti considerare una serie di cose come la tua visione personale per l’azienda, i tuoi obiettivi a lungo termine e il capitale a tua disposizione.

Vorrei fare un semplice esempio per dimostrare entrambi i modelli di business . Tutti amiamo il cibo, giusto? Soprattutto quando è delizioso e servito in modo allettante. Ma ci sono due modi per procurarsi il cibo.O entri in cucina e ne prepari uno da solo o ottieni cibi già preparati da altre fonti che possono includere l’acquisto o il mangiare in ristoranti o feste o magari assumere uno chef per cucinare per te quell’ottimo pasto.

Ma sia che stiate mangiando fuori, assumendo uno chef o cucinando i pasti da soli, state correndo un grande rischio e uno enorme. Come fai a sapere che non svilupperai infezione allo stomaco o intossichi il cibo dopo aver mangiato in quel ristorante?

E se uno degli ingredienti utilizzati nella preparazione del piatto fosse contaminato e usato per errore o cosa succede se qualcosa a cui sei allergico è stato usato come ingrediente nella preparazione del pasto e ne sei totalmente inconsapevole ?

Ora non sto cercando di spaventarti, Sto solo cercando di spiegare i rischi connessi con i pasti preparati da altre persone. Acquistare un franchising è come comprare un pasto preparato da qualcun altro. E anche se il pasto è stato preparato da te, stai ancora correndo un rischio perché probabilmente non hai prodotto tutti gli ingredienti che utilizzerai per preparare i pasti da solo. E se la carne avesse avuto un’infestazione di batteri nascosti. Lol. Basta parlare di intossicazione alimentare; torniamo alle basi.

S o acquistare un franchising di catering anziché iniziare il tuo, che è migliore ? Bene, dovresti essere in grado di decidere da solo dopo aver letto questo articolo. Farò del mio meglio per ribadire tutti i pro e i contro di entrambe le opzioni per guidarti a prendere una decisione perfetta.

Avvio di un’attività di catering contro l’acquisto di un franchising: qual è il migliore?

5 Vantaggi dell’acquisto di un franchising di catering

1. Clienti esistenti

Fidati di me; convincere i clienti a patrocinare una nuova attività non è a buon mercato . Avresti dovuto fare molta pubblicità, lusingare, conversare e quando alla fine avrai i clienti, il tuo lavoro è solo a metà strada perché dovrai lottare per mantenerli.

Questa è una cosa che l’acquisto di un franchising di catering ti offre un piatto d’oro. Molto probabilmente l’azienda avrebbe clienti esistenti che continuerebbero a patrocinarti anche quando l’attività viene trasferita a te, in modo che il tuo lavoro di ricerca dei clienti non venga completamente eliminato ma ridotto.

2. Consapevolezza del marchio positiva

Nota che ho detto consapevolezza del marchio POSITIVA.Se l’azienda è già conosciuta da persone e ha una reputazione positiva, allora non avrai problemi perché l’avviamento viene trasferito automaticamente alla tua attività quando acquisti il ​​franchising. Tuttavia, spetta a te continuare a mantenere e costruire su quella reputazione.

3. Flusso di cassa -: quando acquisti un franchising di catering, il flusso di cassa non sarebbe una sfida nella fase iniziale della tua attività in quanto avresti clienti pronti che inizierebbero a patrocinarti immediatamente, quindi il flusso di cassa è non è un problema.

LEGGERE  Un modello di business plan del negozio di spedizione campione

4. Formazione del personale -: la maggior parte delle aziende di ristorazione che offrono opportunità di franchising hanno già programmi di formazione del personale di cui potresti beneficiare. Ciò significa che non dovrai spezzare il tuo bel cervello pensando a come formare il tuo staff perché il franchisor lo farebbe per te.

5. Pubblicità e marketing : anche qui sei fortunato perché, proprio come la formazione del personale, la maggior parte degli affiliati offre materiale promozionale e pubblicità per aiutare a promuovere il marchio e rendere il business più efficace.

Ci sono tonnellate di altri vantaggi dell’acquisto di un franchising di catering, ma fermiamoci qui per ora. Ho bisogno che tu sappia che l’erba non è sempre verde anche dall’altra parte. Ci sono anche svantaggi nell’acquisto di un franchising di catering, alcuni dei quali includono;

4 Svantaggi dell’acquisto di un franchising di catering

a.Capitale

Sì, capitale. Il capitale è la sfida numero uno per le persone che vogliono acquistare un franchising di catering esistente perché ciò significa che nella maggior parte dei casi avresti bisogno di più soldi rispetto a quando inizi da zero. Alcuni franchisor insistono sul fatto che è necessario disporre almeno del 50% del capitale richiesto e che provenga da fonti non prese in prestito. Se avessi avviato la tua attività, potresti anche iniziare con fondi presi in prestito al 100%, chi ti chiederà perché?

b. Cattiva reputazione aziendale : se l’attività di ristorazione che stai acquistando presenta già problemi di reputazione, la tua azienda è morta all’arrivo perché tale reputazione negativa molto probabilmente influirebbe anche sulla tua attività.

LEGGERE  Avvio di un microbirrificio Quanto costa?

c. Controllo limitato : quando acquisti in un’azienda esistente, hai un controllo limitato su come viene gestita e gestita la tua attività. Ci sono volte in cui potresti avere delle idee eccellenti che non puoi usare perché la “gestione non approva”.

d. Problemi nascosti -: se la direzione ha dei problemi che minacciano il business di cui non ti stanno raccontando, potrebbe eventualmente influire sul tuo business.

Passiamo ai pro e ai contro dell’avvio della tua attività di catering da zero:

5 Pro di avvio della tua attività di catering da zero

  1. Possibilità di utilizzare il tuo concetto e le tue idee -: quando inizi la tua attività di ristorazione da zero, sei in grado di incorporare tutte le tue idee in il business. La tua attività è totalmente tua e sei totalmente responsabile del processo decisionale.
  2. Possibilità di costruire la tua reputazione -: quando inizi anche la tua attività, non lo sei camminando nelle ombre. Hai la possibilità di costruire la tua reputazione aziendale e non dovrai soffrire per ciò che ha fatto o non ha fatto.
  3. Flessibilità : ti offre anche flessibilità e possibilità di apportare modifiche e miglioramenti ogni volta che lo desideri.
  4. Controllo menu -: hai anche la possibilità di pianificare il tuo menu e utilizzare le tue ricette quando inizi il tuo catering attività da zero.
  5. Capitale : quanto vuoi investire nella tua attività e le fonti del tuo capitale dipendono totalmente da te. Nessuno insiste sul fatto che si ottenga una quantità di fondi non concessi prima di poter avviare la propria attività.
LEGGERE  I 10 migliori consigli per l'acquisto di impianti di acqua in bottiglia in vendita

5 contro dell’avvio di un’attività di ristorazione da zero

Ci sono anche alcuni rischi connessi all’avvio della tua attività di ristorazione da zero.Alcuni dei quali includono-:

  • Licenze -: l’onere di ottenere una licenza per la tua nuova attività di ristorazione dipende esclusivamente da te e questo potrebbe richiedere del tempo e sforzi da non dimenticare soldi.
  • Ottenere clienti -: dovresti anche lottare per convincere i clienti a patrocinare la tua attività. Questo ti farebbe guadagnare qualche dollaro per spese pubblicitarie, di marketing e di promozione.
  • Personale -: quando decidi di avviare un’attività di ristorazione da zero, avresti assumere nuovo personale e formarlo tu stesso rispetto a quello che hai fatto per te quando acquisti un franchising.
  • Scarse vendite -: rischi anche di perdere i fondi investiti a causa di scarse vendite .
  • Spese senza precedenti -: Nonostante il fatto che tu abbia già scritto il tuo business plan e che tu abbia analizzato tutti i costi di avvio, potrebbero esserci ancora delle spese senza precedenti totalmente inconsapevole e ciò potrebbe influire sulla tua attività e persino scoraggiarti nella fase iniziale della tua attività.

In conclusione, voglio che tu sappia che l’attività di ristorazione è un’attività rischiosa come qualsiasi altra altri affari e non è raro affrontare sfide e ostacoli, ma la cosa più importante è analizzare attentamente i professionisti a contro di ogni modello e scopri cosa funziona per la tua persona prima di prendere una decisione.

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri