Avvio di una libreria online

Vuoi avviare un’attività di libreria online? Se SÌ, ecco una guida completa per avviare un’attività in libreria senza soldi e senza esperienza .

Va bene, quindi ti abbiamo fornito un esempio approfondito piano aziendale in libreria modello. Abbiamo anche approfondito analizzando e redigendo un piano di marketing di libreria di esempio supportato da idee di guerrilla marketing per le attività di libreria. In questo articolo, prenderemo in considerazione tutti i requisiti per l’avvio di un’attività in libreria. Indossa il tuo cappello imprenditoriale e procedi.

Avvio di un’attività commerciale in libreria Una guida completa

Se hai una passione per i libri e stai pensando a come guadagnare da questa passione, quindi avviare un’attività in libreria potrebbe essere proprio quello di cui hai bisogno. Prima di iniziare questa attività, tuttavia, è importante condurre una ricerca approfondita sul settore in quanto vi sono molte librerie tradizionali negli Stati Uniti, con diverse librerie online che iniziano a prendere il controllo anche del settore.Condurre una ricerca non solo ti aiuterà a identificare la nicchia in cui intendi entrare ma ti permetterà anche di sapere se dovresti aprire una libreria tradizionale o una libreria online.

Conservare la tua libreria è molto importante in quanto non dovrai solo conservare il tuo personale preferiti ma includono anche libri che faranno appello al tuo mercato di riferimento. Esistono diversi modi per immagazzinare la tua libreria e puoi ordinare libri dal catalogo di un distributore o acquistare l’inventario delle librerie che stanno chiudendo in modo da aggiungere i loro libri alla tua collezione.

Inoltre, potresti dover contattare le biblioteche locali che stanno cercando di sbarazzarsi di inventari di libri duplicati. Assicurati di avere un accordo con loro in cui puoi persino offrirti di donare una percentuale delle tue entrate. Dovresti tenere presente che i libri rari o specializzati sono spesso venduti a prezzi più alti.

Se hai ancora bisogno di essere più convincente sull’avvio di un’attività di libreria, la lettura di questo articolo ti aiuterà sicuramente.

Avvio di un’attività in libreria Una guida completa

  • Panoramica del settore

Il settore della libreria è quello che è segmentato in generale, college e librerie di specialità. Le librerie che vendono libri in genere sono quelle che si occupano principalmente di libri commerciali come libri di finzione, per adulti, di saggistica e anche per bambini. Le librerie del college sono quelle che vendono principalmente libri di testo; mentre le librerie di specialità vendono libri di auto-aiuto, libri religiosi, libri finanziari e altri simili.

I libri di libri universitari e generali rappresentano circa il 30 percento delle entrate del settore, mentre le entrate dai libri religiosi rappresentano il 5 percento delle entrate dell’intero settore. Questo è uno dei motivi per cui le librerie vendono solitamente altre cose come CD, musica, giocattoli, tazze, riviste, magliette e regali.

Secondo la Global Entertainment e Media Outlook di Pricewaterhouse Coopers per i periodi del 2015 fino al 2021; la vendita di libri ha generato entrate in tutto il mondo $ 120 miliardi all’anno. La crescita nel settore delle librerie dovrebbe provenire dall’India e ciò è dovuto alla loro crescente classe media. Tuttavia, paesi come gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Corea del Sud e Singapore hanno fatto un ulteriore passo in avanti penetrando nel mercato dell ‘”e” e si prevede che guadagneranno entrate elevate dalle sue vendite di e-book.

Negli Stati Uniti d’America, esistono circa 20.700 librerie che hanno impiegato oltre 109.000 persone. Queste librerie hanno generato entrate complessive di $ 14 miliardi; tuttavia, per il periodo 2011 e 2016, c’è stato un declino nel settore e la crescita è stata ostacolata e questo è stato previsto al -3,1%.

LEGGERE  Quanto costa avviare un'attività alberghiera

Il motivo è dovuto ai cambiamenti nel comportamento dei consumatori nonché un aumento della concorrenza da parte di rivenditori alternativi e rivenditori online. Si prevede che questa tendenza al ribasso continuerà fino al 2022, tuttavia alcuni operatori proattivi che hanno sfruttato nuove tecnologie come i lettori elettronici ne trarranno beneficio nonostante il declino del settore.

Le librerie di oggi sono diverse da quelle del passato, poiché le librerie moderne di oggi non hanno il lusso di vendere solo libri poiché il mercato è cambiato, il che esercita pressioni sulle librerie indipendenti e su catene; questo perché i consumatori ora acquistano in qualsiasi negozio – non necessariamente nelle librerie – che trasportano i libri che amano per praticità.

Ciò ha causato la chiusura di librerie di piccole dimensioni a causa del traffico ridotto da parte dei clienti.Le librerie di grandi dimensioni e i grandi negozi indipendenti hanno quindi dovuto rilanciare la loro pubblicità e il loro marketing, vendendo via Internet e altre misure simili, nonché impegnarsi in altre attività al fine di attrarre clienti e fidelizzare i clienti.

Il numero delle librerie indipendenti ha continuato a diminuire rispetto alle grandi catene di negozi. Tra il 2093 e il 2004, le librerie indipendenti sono diminuite da 4.700 a 2.000. Parte del declino può essere attribuito al fatto che le grandi catene di negozi hanno un vantaggio di prezzo per i negozi indipendenti. Le librerie indipendenti sopravvissute hanno dovuto scegliere nicchie specializzate e concentrarsi anche sul servizio clienti. Conoscere ciò che i loro clienti desiderano e fornire servizi più personalizzati ha dimostrato di essere un elemento di successo per le librerie indipendenti.

I periodi di lettura tra il 2004 e il 2008 hanno mostrato un calo di 3 ore rispetto a un aumento di 120 ore dedicate ad altri media nello stesso periodo di tempo. Secondo gli indicatori, l’industria delle librerie è altamente competitiva e aggressiva con un grave calo del numero di librerie indipendenti.

Avvio di una ricerca di studi online e studi di fattibilità

  • Dati demografici e psicografici

La composizione demografica e psicografica di quelli che costituiscono il mercato delle librerie è compresa tra 45 e 64 anni.Includono;

  • Quelli che sono sposati ma senza figli
  • Quelli che guadagnano alti redditi
  • Laureati
  • Quelli che risiedono nella parte occidentale degli Stati Uniti d’America
  • Quelli che sono sposati ma che hanno figli in età scolare o anche più vecchi.

Dai dati demografici sopra per l’industria della libreria, mostra che questo non è qualcosa che può essere limitato a un particolare gruppo o razza di persone. Quelli che spendono di più per l’acquisto di libri sono quelli che hanno un diploma universitario e baby boomer che hanno bisogno di un nuovo svago a causa dei loro nidi vuoti.

Esistono diverse varietà di libri che hanno reso alcune librerie specializzate in uno o più mercati di nicchia in modo da concentrarsi su determinati gruppi nel loro mercato di riferimento. Tuttavia, mentre è più conveniente per le librerie più grandi poter immagazzinare quante più nicchie e titoli di libri possibile, le librerie più piccole non hanno quel lusso a causa principalmente delle dimensioni della struttura e della base di capitale.

LEGGERE  Come avviare un'attività in blocco di rivenditori di SMS in Nigeria

Tuttavia, le nicchie sono un modo in cui una libreria può distinguersi dagli altri ed essere in grado di competere favorevolmente nel settore.Se stai pensando a quali nicchie sono disponibili nel settore delle librerie, eccone alcune;

  • Libri religiosi
  • Libri per bambini
  • Fantascienza
  • Fiction
  • Autobiografie
  • Libri di auto-aiuto
  • Libri di mistero
  • Libri romanzi
  • Storia libri
  • Libri didattici
  • Libri sulla salute
  • Libri finanziari

Il livello di concorrenza nel settore delle librerie

Prima dell’avvento di Internet, la concorrenza nel settore delle librerie dipendeva dalla posizione di una libreria, il che rendeva le librerie di grandi dimensioni che avevano strutture in più di una posizione per avere una grande parte del mercato. Tuttavia, con l’avvento di Internet che ha portato al fallimento delle librerie online, la concorrenza non dipende più esclusivamente dalla posizione del negozio di libri.

La domanda nel settore delle librerie è guidata esclusivamente da ciò che guadagna il consumatore. Questo per dire che quelli con redditi medio alti avevano i soldi per comprare più libri di quelli con redditi bassi. Inoltre, la redditività di una libreria dipende dal loro inventario e dalle strategie di marketing.

Le librerie di grandi dimensioni, ad esempio, sono in grado di fornire più libri ai clienti a un prezzo inferiore a causa delle economie di scala. Tuttavia, le librerie più piccole possono invece competere offrendo nicchie selezionate o concentrandosi sulle esigenze del loro mercato di riferimento.

L’industria delle librerie negli Stati Uniti d’America è altamente concentrata poiché le 50 maggiori aziende rappresentano l’85 percento delle entrate. Inoltre, la concorrenza nel settore è stata ridefinita in quanto vi è una forte concorrenza tra i merchandiser di massa e tra i clienti precedenti e online.

Elenco di marchi noti nel settore della libreria

Ogni settore ha marchi che sono considerati i primi nella classifica a causa di diversi fattori: marketing, larga scala di operazioni, attitudine al servizio clienti e pubblicità che potrebbero aver funzionato a loro favore per renderli così popolari. L’industria delle librerie non è diversa dalle altre industrie e ha anche diversi marchi noti.

Pertanto, di seguito sono elencati gli elenchi di librerie note negli Stati Uniti d’America;

  • Barnes and Noble
  • Amazon
  • Borders
  • Books-A-Million
  • Follett
  • Bn
  • Apple iBookstore

Analisi economica

Il settore delle librerie è uno che ha visto importanti acquisizioni e tendenze di consolidamento nonché un aumento delle vendite su Internet. La concorrenza è molto intensa nel settore tra diversi livelli come, tra librerie indipendenti e grandi catene di negozi e anche tra librerie tradizionali di mattoni e malta contro librerie online.

Tuttavia, anche se il mercato è piuttosto rigido con la concorrenza, l’industria ha continuato a crescere modestamente implementando nuove tecnologie al fine di attrarre nuovi e fidelizzare i vecchi clienti. Questo settore con la sua modesta crescita è ancora di fronte a sfide.

Dei tre tipi di organizzazioni di librerie del settore – indipendenti, grandi catene di negozi e librerie online – la libreria indipendente è quella che ha più sfide perché a differenza delle grandi catene di negozi che si possono trovare ovunque e della libreria online che può essere raggiunta da un mercato più ampio, la libreria indipendente deve accontentarsi di una o due posizioni, motivo per cui la maggior parte delle librerie indipendenti si rivolgono a Internet .

LEGGERE  20 migliori città degli Stati Uniti per godersi la vita da pensionato

Inoltre, le librerie più piccole hanno creato una nicchia per se stesse e in questo modo sono ancora in grado di esistere e competere nel settore. Queste librerie più piccole offrono ai loro clienti un servizio personalizzato al fine di mantenerle, un’impresa che le grandi librerie della catena non possono realizzare.

Avvio della società della libreria da zero rispetto all’acquisto di un franchising

L’avvio della libreria come indipendente o come parte di una catena dovrebbe dipendere fortemente dalla visione e dagli obiettivi che hai per la tua libreria.È estremamente difficile operare come libreria indipendente in quanto è necessario gestire la concorrenza sui prezzi delle grandi catene di negozi; tuttavia, esistono ancora negozi indipendenti che hanno imparato a essere proattivi pur avendo un forte rapporto con i propri clienti. Inoltre, la maggior parte dei negozi indipendenti si impegna nella vendita di libri di nicchia e questo li ha aiutati a distinguersi dalla concorrenza.

Far parte di una grande catena di negozi può portare ad avviare l’attività senza intoppi senza che si verifichi un singhiozzo che è probabile che un indipendente esperienza, in quanto il marketing, l’inventario e la pubblicità saranno probabilmente curati, lasciandoti con meno aspetti del business di cui preoccuparti. Qualunque decisione tu intenda prendere riguardo a partire da zero o all’acquisto di un franchising dipende esclusivamente da te.

Possibili minacce e sfide che dovrai affrontare all’avvio di un’attività in libreria

Le minacce e le sfide non sono nuove per nessuna impresa; come imprenditore, dovresti essere pronto ad affrontare eventuali minacce e sfide che sorgeranno nel corso dell’avvio o della gestione della tua attività di libreria. Quanto bene ti prepari per queste sfide mostrerà se la tua azienda avrà successo o fallirà.

Pertanto alcune delle minacce e delle sfide che probabilmente affronterai stanno diminuendo le entrate derivanti dalla mancanza di leggere i clienti, dall’intensa concorrenza su larga scala librerie e librerie online, migliorando la tecnologia e la recessione economica.

Avvio di una libreria Affari online Questioni legali

  • Migliore persona giuridica da utilizzare per una libreria

Una decisione molto importante che dovrai prendere per la tua attività è la decisione su quale struttura legale sarebbe la migliore per la tua attività. Questo perché qualsiasi entità legale che decidi di scegliere per la tua attività comporta delle conseguenze.

Se sei comunque confuso su quale entità legale sia la migliore per la tua attività di libreria, potresti dover contattare un avvocato o un certificato contabile pubblico, che ha una buona conoscenza del settore per darti i migliori consigli su cosa si adatterebbe alla tua attività di libreria nel breve e lungo periodo.

Ci sono principalmente quattro persone giuridiche tra cui puoi scegliere per il tuo attività di librerie e sono imprese individuali, società di persone, società di capitali e società a responsabilità limitata. La ditta individuale è la forma più semplice di entità legale ed è abbastanza popolare per i proprietari di piccole imprese.

Il tipo di associazione di entità legale è generalmente diviso in due tipi; la società in nome collettivo e la società in accomandita semplice. In una società in nome collettivo, tutti i partner condividono tutto, dalle ricompense ai rischi, mentre nella società in accomandita semplice; la società a responsabilità limitata ha una responsabilità limitata nella società. Questo tipo di entità legale è anche facile da avviare poiché i costi per l’avvio sono piuttosto bassi. Inoltre, nell’entità legale del partenariato, ci sono benefici fiscali.

LEGGERE  Un modello di business plan per la produzione di bevande energetiche campione

Una società è una forma di entità legale in cui l’attività è considerata un’entità separata dal proprietario (i) e quindi in caso di responsabilità, l’azienda sarà ritenuta responsabile e non i proprietari. Ciò significa che i proprietari sono responsabili solo nella misura del loro investimento nella società. Esistono due tipi di società, la S-corporation e la C Corporation. La S Corporation è più comune, mentre la C Corporation viene utilizzata principalmente per creare iniziative di alto profilo.

Idee di nomi commerciali accattivanti adatte per un’attività in libreria

La scelta del nome commerciale giusto per la tua attività di libreria è molto importante in quanto dovrai soddisfare determinati criteri come unici, innovativi, creativi e memorabili, in quanto ciò creerà una percezione nella mente degli stakeholder del settore. Inoltre, il nome che scegli dovrebbe indicare al tuo mercato di riferimento quale attività commerciale intendi fare.

Se stai pertanto considerando di avviare un’attività in libreria e ti stai chiedendo quale nome puoi scegliere, eccone alcuni;

  • Librerie per bambini e adolescenti Jilly
  • Bookworm Inc
  • Librerie Wordsmith
  • Librerie a margine degli script
  • Librerie Doves

Polizze assicurative

Indipendentemente dal tipo di attività che si intende aprire negli Stati Uniti d’America, è necessario disporre di almeno polizze assicurative.Avere una polizza assicurativa ti permetterebbe di essere protetto nel caso in cui si verifichi qualsiasi tipo di incidente all’interno o intorno alla tua attività. Dovresti contattare un agente assicurativo o un broker per consigliarti sulle polizze assicurative più appropriate da scegliere per la tua attività in libreria.

Pertanto, alcune delle polizze assicurative di base che dovresti considerare di acquistare se intendi iniziare la tua propria attività di libreria negli Stati Uniti d’America;

  • Assicurazione generale
  • Assicurazione di proprietà
  • Assicurazione di responsabilità civile
  • Compensazione dei lavoratori Assicurazione
  • Assicurazione sulla protezione dei pagamenti
  • Assicurazione di gruppo sulle politiche del proprietario d’azienda

Protezione della proprietà intellettuale / Marchio

Anche se l’industria delle librerie coinvolge la vendita di prodotti fisici, la domanda di protezione della proprietà intellettuale è qualcosa che di solito non viene considerato da coloro che operano in questo settore e questo perché ciò che è coinvolto è la vendita delle proprietà intellettuali altrui e quindi nessun’altra libreria può essere fermata dalla vendita degli stessi libri come un’altra libreria. Vi sono tuttavia altri aspetti per i quali è possibile prendere in considerazione la richiesta di protezione della proprietà intellettuale.

Se tuttavia si sta prendendo in considerazione la domanda di protezione della proprietà intellettuale, è possibile farlo per il logo della propria azienda, il concetto di produzione multimediale o qualsiasi altra proprietà che ritieni unico per la tua azienda.Per richiedere una protezione della proprietà intellettuale, è necessario rivolgersi a un avvocato per aiutarti presentando un IPP all’USPTO. Tuttavia, la maggior parte degli imprenditori in questo settore non considera sempre la richiesta di protezione della proprietà intellettuale una priorità.

È necessaria la certificazione professionale per gestire una libreria?

Il business delle librerie non è uno che richiede alcun tipo di certificazione professionale prima di poter avviare l’attività. Ciò che di solito è necessario è che si è in grado di soddisfare le esigenze del mercato di destinazione su cui ha deciso di concentrarsi.

LEGGERE  Avvio di un'azienda agricola di pavone

È necessario tuttavia essere informati su determinati libri per poter coinvolgere più clienti. Inoltre, potrebbe essere necessario unire le associazioni, non solo per scopi di rete, ma per avere una copertura.

Elenco dei documenti legali necessari per avviare un’attività in libreria

Avere in atto documentazioni legali prima di avviare la tua attività in libreria è un requisito legale da parte delle autorità degli Stati Uniti e rischi di essere bandito dalla gestione di tale attività e dalla perdita di denaro attraverso la multa, se non hai i documenti richiesti .

Pertanto, è fondamentale condurre una ricerca adeguata prima di avviare la tua attività di libreria al fine di determinare quali documentazioni ti occorreranno per gestire la tua attività.Alcuni dei documenti legali di base che saranno pertanto necessari per gestire con successo la tua attività di libreria negli Stati Uniti d’America sono:

  • Certificato di incorporazione
  • Accordo operativo
  • Licenza commerciale
  • Piano aziendale
  • Contratto di lavoro
  • Polizza assicurativa
  • Condizioni d’uso online
  • Documenti del contratto
  • Numero di identificazione fiscale federale
  • Numero di identificazione del dipendente (EIN)

Finanziamento della tua attività in libreria

Anche se hai un amore per i libri, fare soldi con l’avvio di un’attività in libreria è un gioco di baseball diverso tutti insieme. Ecco perché è importante scrivere un business plan in cui sarai in grado di determinare da dove otterrai denaro per avviare la tua attività in libreria.

Il business plan ti aiuterà a formulare un piano su come non solo ottenere il tuo capitale, ma anche convincere i tuoi investitori previsti sulla tua serietà nell’avvio della tua attività di libreria e su come intendi rimborsarli.Di seguito sono riportate alcune delle opzioni di finanziamento che è possibile esplorare durante l’approvvigionamento di capitale per la propria attività in libreria;

  • Raccolta di fondi dai risparmi personali
  • Fonte di prestiti agevolati da parte di amici e familiari
  • Avvicinati ai venture capitalist e convincili a investire nella tua attività commerciale
  • Richiedi un prestito dalla banca

Scelta di un adatto Posizione per la tua attività di libreria

Prima di iniziare la tua attività di libreria, è assolutamente necessario sapere quale posizione si adatta meglio alla tua attività. Se si intende gestire una libreria tradizionale in mattoni e malta, è necessario assicurarsi che si trovi in ​​un’area in cui vi è un elevato traffico pedonale rispetto al traffico veicolare.

Se si preferisce gestire una libreria online , devi assicurarti di disporre di determinate strategie che ti consentano di attirare abbastanza traffico sul tuo sito. Questo è il motivo per cui è importante condurre una ricerca su quale posizione sarebbe la migliore per la tua libreria.

Diversi fattori devono essere presi in considerazione quando si seleziona la posizione giusta per la tua attività in libreria a parte il traffico pedonale. Dovresti scoprire se ci sono delle leggi in merito al luogo in cui intendi localizzare la tua attività.Alcune città definiscono le zone di determinate attività commerciali e quindi non vorrai localizzare la tua libreria vicino a una fabbrica di carne, tranne per il fatto che la nicchia della tua libreria è sulla carne, che anche in questo caso sarebbe meglio vicino a un ristorante o negozio di alimentari di una carne mart.

Se hai intenzione di gestire una libreria online, non hai bisogno di cercare una struttura per la tua attività poiché puoi chiaramente gestire questo tipo di attività da casa. Tutto quello che devi fare è impiegare un consulente per i motori di ricerca (SEO) per indirizzare il traffico di cui avresti bisogno sul tuo sito Web.

LEGGERE  Avvio di un'attività di baby-sitter a casa tua

Avvio di un negozio online Dettagli tecnici sulla forza lavoro

La missione principale di una libreria è vendere libri a seconda della nicchia in cui intende gestire l’attività. Il ritiro delle librerie online non ha cambiato questa prospettiva anche se ha portato alla vendita di libri virtuali.

Una libreria spesso richiede una grande quantità di titoli di libri nuovi o piuttosto vecchi per essere in grado di soddisfare le esigenze dei suoi clienti. L’attrezzatura di cui avresti bisogno per gestire correttamente la tua libreria include scaffali, armadi, scale, tavoli, sedie, computer, stampanti e telefoni.

Allo stesso modo, il numero di dipendenti di cui avresti bisogno per aiutarti ad avviare la tua attività in libreria ed eseguirlo correttamente dipenderà dalla scala con cui si intende gestire la propria attività.Tuttavia, lo staff di base di cui avrai bisogno sono; Amministratore delegato (proprietario), direttore generale, supervisore, cassiere, addetto alla reception, addetto alle pulizie, gestori di libri, dirigente di marketing e responsabile dello sviluppo aziendale.

Da quanto sopra probabilmente avrai bisogno di un totale di almeno 8 impiegati per aiutarti a gestire la tua libreria verso il successo.

Il processo di consegna del servizio di un’azienda di librerie

Il processo di servizio è molto vitale per una libreria perché per fornire il giusto servizio ai tuoi clienti, alcune cose devono essere in atto, soprattutto perché un’attività in libreria significa fondamentalmente vendere libri stampati o e-book. Ogni libreria di successo investe pesantemente nel tipo di personale che ha perché è quella che vorrebbe impegnarsi e vendere fisicamente ai clienti.

Un altro processo che deve essere gestito per avere un’attività di libreria di successo è il gestione efficiente dell’inventario dei libri. Questo significa semplicemente che dovresti immagazzinare libri diversi e poi costantemente analizzarli per quanto riguarda il loro tasso di vendita in modo da continuare a girare lo stock.

Altre cose che dovresti esaminare sono la gestione delle scorte soprattutto contro taccheggio. Inoltre, quando si ottengono i libri, assicurarsi che quelli che i clienti possono facilmente scegliere siano in pesanti tascabili che non possono essere generalmente nascosti.

Avvio di un’attività commerciale in libreria Il piano di marketing

  • Idee e strategie di marketing

Prima di creare un marketing budget, è importante condurre una ricerca di mercato in modo da determinare ciò che il mercato target si aspetta da te e anche ciò che ti aspetti dal mercato target. Inoltre, condurre una ricerca di mercato ti permetterà di sapere quali strategie di marketing sono per lo più efficaci e molto probabilmente funzionerebbero per la tua libreria a seconda della tua posizione.

Dopo aver condotto un sondaggio di marketing, puoi quindi iniziare a creare le tue strategie di marketing . Alcune librerie di solito assumono un consulente di marketing che comprende a fondo il settore e che ha portafogli lunghi e di successo per aiutarli a elaborare strategie di marketing efficaci che non solo consentiranno loro di distinguersi, ma consentiranno anche loro di competere favorevolmente contro i concorrenti del settore.

Internet ha reso facile per le librerie essere in grado di raggiungere una parte maggiore del loro mercato di riferimento, senza allo stesso tempo mettere a dura prova il loro budget, e così le librerie hanno incorporato l’uso di Internet, come i loro siti Web e social media piattaforme per commercializzare i loro servizi sul loro mercato di riferimento.

LEGGERE  10 consigli contabili per i proprietari di piccole imprese

Pertanto, di seguito sono riportate alcune delle piattaforme che possono essere utilizzate per commercializzare la tua attività di libreria;

  • Inserisci annunci per la tua attività di libreria su giornali e riviste locali, nonché su radio e radio stazioni televisive
  • Utilizza piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Linkedin, Google plus e il tuo sito web ufficiale per commercializzare la tua libreria
  • Distribuisci volantini e volantini in luoghi strategici
  • Assicurati che la tua libreria sia elencata nelle Pagine Gialle e nelle directory online
  • Coinvolgi le firme dei libri e i club di lettura in modo da attirare potenziali clienti nella tua libreria
  • Posiziona flexi banner in posizioni strategiche per aumentare la consapevolezza della tua libreria verso potenziali clienti

Strategie per aumentare la consapevolezza del marchio della libreria e creare la tua identità aziendale

È importante disporre di strategie che ti aiuteranno a rafforzare il marchio della tua libreria e a Inoltre, crei un’identità unica che ti faccia distinguere dai tuoi concorrenti. Si noti che esiste una forte concorrenza in questo settore non solo da parte dei principali rivenditori di librerie tradizionali ma anche da librerie online; come tale è importante che tu crei le giuste strategie che ti aiuteranno a comunicare e rafforzare il tuo marchio aziendale.

Un segreto delle librerie popolari è che si impegnano costantemente nella pubblicità in modo da rimanere nella mente del loro mercato di riferimento. Se pertanto intendi far crescere il tuo business da diventare una libreria locale a diventare un marchio nazionale, allora devi essere pronto a preventivare una certa quantità di denaro per promuovere il tuo marchio e assicurarti di portarlo alla consapevolezza non solo del tuo mercato di riferimento ma anche quella dei vostri concorrenti e di altri soggetti interessati del settore.

Oggi, la promozione e la pubblicità sono state rese più facili per le imprese grazie a Internet. Ciò significa che le aziende possono avvalersi di una combinazione di mezzi fisici e online per promuovere e creare consapevolezza per i loro prodotti e servizi. Se hai un budget limitato, puoi utilizzare maggiormente le piattaforme online e social media per promuovere la tua libreria. Questo non solo significa economico, è anche efficace e raggiunge più velocemente il tuo pubblico.

Se sei sconcertato sul modo migliore per promuovere la tua attività di libreria, potresti dover assumere i servizi di un consulente pubblicitario che comprende bene il tuo settore per aiutarti a elaborare strategie pubblicitarie efficaci che non solo comunicheranno il marchio della tua libreria al mercato di riferimento, ma ti consentiranno anche di generare entrate sufficienti per far crescere e sostenere la tua attività.

Di seguito sono elencate le piattaforme su cui puoi sfruttare per potenziare il tuo marchio e anche promuovere la tua attività di libreria;

  • Partecipare a letture e firme dei libri per i migliori venditori
  • Sfrutta su piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, Google Plus per promuovere la tua libreria
  • Distribuisci volantini e incolla volantini in diverse posizioni strategiche in e intorno a dove ti trovi
  • Coinvolgi e sponsorizza i programmi pertinenti nella comunità, in particolare quelli relativi ai libri
  • Incoraggia i tuoi clienti locali ad aiutare a spargere la voce sulla tua attività di libreria
  • Inserisci annunci in locali giornali e riviste, nonché su stazioni radio e televisive

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri