Avvio di un modello di business plan per l’esportazione di anacardi

Risiedi in una regione in cui gli anacardi sono in abbondanza e vuoi fare soldi con questa abbondanza? Sei interessato ad avviare un’attività di esportazione di anacardi ma non sai come procedere?

Hai bisogno di un modello di esempio di business plan per l’esportazione di anacardi ? Se hai risposto SÌ a una qualsiasi delle domande precedenti, ti consiglio di leggere.

Ultimamente, ho ricevuto molte chiamate relative all’esportazione. Quindi ho deciso di concentrarmi maggiormente sull’esportazione e sui problemi che la circondano. Ora torniamo al business del giorno.

L’anacardio è un frutto succoso che porta un dado a forma di rene, che è commestibile solo quando arrostito. La richiesta di questo frutto è enorme in quasi tutte le parti del mondo, ma la maggior parte degli anacardi del mondo proviene dall’Africa. È interessante notare che molte persone che consumano anacardi tostati non sanno dove sono coltivate o che crescono sugli alberi.

L’enorme domanda globale di anacardi ha portato a un aumento dei tassi di produzione di anacardi in Africa e in altre parti del mondo produttrici di anacardi, nonché a una maggiore esportazione in varie parti del mondo . Tuttavia, la domanda globale annuale per la merce supera di gran lunga l’offerta, il che significa che c’è abbastanza spazio per i nuovi attori nel settore delle esportazioni di anacardi.

LEGGERE  50 lavori di bellezza e cosmetologia altamente remunerativi Idee di carriera per il 2021

Se stai cercando di avviare un’attività di esportazione legata all’agricoltura, quindi avviare un’attività di esportazione di anacardi potrebbe essere l’opzione migliore. Se questa idea ti suona bene e desideri fare un tuffo, ti consiglio di seguire queste linee guida per avviare un’attività di esportazione di anacardi di successo.

Avvio di un modello di business plan di esempio per l’esportazione di anacardi

1. Conduci ricerche di mercato

Quando ti immergi in un’attività di cui non sai nulla, devi fare ricerche approfondite per capire come funzionano le cose. Questo è sempre il primo passo che raccomando per i principianti dell’esportazione. Un buon modo per iniziare la tua ricerca è contattare un esportatore di anacardi stagionato per fare domande sul business.Dovrai scoprire:

  • I costi di avvio richiesti
  • Come trovare venditori locali ( fornitori )
  • Come trovare acquirenti in paesi stranieri
  • Come identificare gli anacardi di alta qualità
  • Come elaborare e imballare le vostre noci per la spedizione
  • Come scegliere una compagnia di spedizioni e agente e così via.

Equipaggiarti adeguatamente con le informazioni pertinenti sull’azienda ti aiuterà a pianificare bene la tua attività ed evitare tutte le insidie ​​associate all’avvio e alla gestione dell’azienda.

2. Determina il tuo mercato di riferimento

Una parte cruciale dell’avvio di qualsiasi attività di esportazione è capire dove stanno andando le materie prime di esportazione e l’attività di esportazione di anacardi non fa eccezione. È importante che tu decida in quali paesi esporterai gli anacardi.

LEGGERE  Avvio di un'azienda agricola per alberi di Natale

Quando hai appena iniziato, ti consigliamo di rimanere con un solo paese che ha un buon mercato per la merce. Man mano che la tua azienda cresce nel tempo, puoi prendere in considerazione il targeting di più Paesi. Inutile dire che le destinazioni di esportazione ideali sono quei paesi in cui la produzione di anacardi è scarsa o assente, ma la domanda è elevata.

3. Trova venditori locali

Devi trovare venditori di anacardi locali da cui acquisterai la merce.Cioè, questi venditori locali saranno i tuoi fornitori. Assicurati di avere più di un fornitore, quindi puoi rivolgerti ad altri se uno di loro esaurisce la merce.

Devi anche tenere presente che il successo della tua attività dipende in gran parte dalla qualità dell’anacardio noci che vendi agli esportatori, quindi assicurati che i fornitori scelti abbiano una reputazione per gli anacardi di alta qualità.

Gli anacardi di alta qualità possono costare un po ‘più di quelli di bassa qualità. Tuttavia, pagare i costi aggiuntivi per gli anacardi di alta qualità aiuterà la tua azienda a costruire una buona reputazione e conquistare facilmente più acquirenti a lungo termine.

4. Trova una compagnia di spedizioni o un agente

Poiché spedirai gli anacardi verso la destinazione di esportazione desiderata, avrai bisogno dei servizi di una compagnia di spedizioni. Scopri le migliori compagnie di navigazione nel tuo paese da altri esportatori di anacardi.

LEGGERE  L'acquisto di usato contro nuove attrezzature per la ristorazione che è il migliore

Una buona compagnia di spedizioni consegnerà i tuoi prodotti all’acquirente in modo tempestivo ed efficace. Pertanto, la qualità del servizio offerto dalla tua compagnia di spedizioni può influire anche sulla reputazione della tua attività, il che significa che dovresti scegliere con cura la tua compagnia di spedizioni. . Anche in questo caso, è importante scegliere una persona con anni di esperienza e una reputazione di credibilità.

5.Trova e lancia potenziali acquirenti

Per far funzionare la tua attività, devi trovare potenziali acquirenti nelle destinazioni di esportazione scelte. Cerca sul Web informazioni sulle attività commerciali in quel paese che acquistano gli anacardi. Puoi anche cercare negli elenchi di attività commerciali online che elencano le attività commerciali in quel paese.

Un altro modo per trovare potenziali acquirenti nel tuo paese preferito è visitare l’ufficio dell’ambasciata di quel paese per fare domande sulle imprese che potrebbero essere interessate ad acquistare anacardi.

Una volta che hai un elenco di potenziali acquirenti, dovresti creare lettere di proposta convincenti e inviarle tramite il mezzo che ritieni più appropriato. Se sono interessati alla tua proposta, la maggior parte degli acquirenti eseguirà un ordine di prova per verificare la tua credibilità. Una volta che hai dato un buon account con l’ordine di prova, otterrai loro ordini più grandi.

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri