Avvio di un’attività al dettaglio online senza soldi

Sei interessato ad avviare un’attività di vendita al dettaglio online? Se SÌ, ecco una guida completa per avviare un’attività di vendita al dettaglio da casa senza soldi e senza esperienza .

Quando parliamo di vendita al dettaglio, parliamo di un’azienda che si occupa di un sacco di beni di consumo ; che possono essere classificati in tre aree principali e sono: merce generale, abbigliamento e mobili. In altre parole, i rivenditori sono impegnati nella vendita di prodotti finiti; ottengono i beni dai produttori e li vendono agli utenti finali (consumatori).

I beni al dettaglio possono anche essere classificati in beni durevoli e beni non durevoli. I beni durevoli sono beni come l’elettronica, i computer e gli accessori, i mobili e altri grandi elettrodomestici e altri beni non durevoli sono buoni come cibo, articoli da toeletta, bevande, prodotti di bellezza, gioielli, abbigliamento e scarpe et al.

È interessante notare che un numero maggiore di negozi al dettaglio, in particolare i punti vendita lager, hanno iniziato a includere corsie di pagamento self-service nei loro negozi. Crea linee più brevi che attraggono i consumatori; il cliente medio non vorrebbe rimanere più in coda.

Perché avviare un negozio al dettaglio?

Il settore del commercio al dettaglio è un settore così grande che può ospitare un sacco di imprenditori che si trovano nella vendita al dettaglio di vari merce. Potrebbe essere un grande punto vendita (centri commerciali) o un piccolo punto vendita in un angolo di strada (chioschi, negozi di alimentari per mamma e pop e altri). Forse il settore della vendita al dettaglio ha la più ampia gamma di clienti; tutti sul pianeta terra hanno una o più cose di cui avrebbero bisogno in un negozio al dettaglio. È difficile trovare persone che non patrocinano i negozi al dettaglio.

Oltre a ciò, il settore della vendita al dettaglio è un settore redditizio e probabilmente il più grande settore al mondo. È aperto a qualsiasi aspirante imprenditore entrare e stabilire la propria attività; puoi scegliere di iniziare su piccola scala in un angolo di strada come la mamma media e il business pop oppure puoi scegliere di iniziare su larga scala con diversi punti vendita in città chiave.

Avvio di un’attività al dettaglio online senza denaro Una guida completa

  • Panoramica del settore

Il settore del commercio al dettaglio è un importante settore dell’economia degli Stati Uniti che genera una somma enorme di oltre $ 4 trilioni di dollari all’anno da oltre un milione di punti vendita sparsi in tutti gli Stati Uniti d’America. L’industria è responsabile dell’occupazione di oltre 15 milioni di persone, che rappresentano circa il 12% della forza lavoro degli Stati Uniti eMarketer ha pubblicato che nel solo 2014, il settore della vendita al dettaglio su scala globale ha generato un fatturato di oltre 22 trilioni di dollari; ciò dimostra che l’industria è davvero una grande industria.

  • Statistiche interessanti sull’industria al dettaglio

È un dato di fatto che circa i due terzi del prodotto interno lordo (PIL) degli Stati Uniti provengono dal consumo al dettaglio. Questo è il motivo per cui l’economia degli Stati Uniti d’America viene misurata in base al livello di efficienza delle attività di vendita al dettaglio negli Stati Uniti. In sostanza, in presenza di un’economia instabile, il potere d’acquisto cala e incide negativamente sul settore della vendita al dettaglio, il che può comportare chiusura di alcuni negozi al dettaglio.

Negli ultimi tempi, il panorama della vendita al dettaglio ha visto enormi cambiamenti negli ultimi 20 anni; è cresciuto dalla solita mamma e dai punti vendita pop a un’impresa più organizzata e di vasta portata. L’introduzione del franchising e del negozio online rende più facile per un rivenditore raggiungere un mercato più ampio ben oltre le aree in cui si trova il suo negozio fisico.

Il commercio al dettaglio esiste da quando l’uomo ha iniziato a commerciare beni, ma una cosa è certa, il settore del commercio al dettaglio è ancora in evoluzione. L’introduzione della tecnologia e successivamente il negozio al dettaglio online hanno davvero contribuito a rimodellare il settore.

È ormai un fenomeno comune per i punti vendita fare leva sulla tecnologia per prevedere efficacemente i modelli di domanda dei consumatori e posizionare strategicamente il loro negozio per far fronte i loro bisogni; in sostanza, l’uso della tecnologia aiuta i rivenditori a massimizzare l’efficienza della catena di approvvigionamento. Senza dubbio i dati raccolti dai clienti aiutano molto i negozi al dettaglio a servirli meglio.

Un’altra tendenza comune nel settore del commercio al dettaglio è il sistema dei prezzi. Oltre ad avere varietà di prodotti in un negozio, uno dei modi più semplici per i negozi al dettaglio per vendere i prodotti sui loro scaffali il più velocemente possibile e continuare a fare scorta è garantire che i prezzi dei loro prodotti siano un po ‘più bassi di quanto è ottenibile altrove.Ad esempio, è comune vedere articoli con prezzi in questo formato; $ 3,99, $ 99 e $ 209 e altri contro $ 4, $ 100 e $ 200.

I rivenditori si impegnano anche in enormi vendite di liquidazione e sconti per attirare i clienti. È una strategia che li aiuta a dare il benvenuto ai nuovi clienti e anche a rafforzare la lealtà dei vecchi clienti. avviare l’attività soprattutto quando si sceglie di aprire un piccolo negozio di generi alimentari o le attività di mamma e pop non sono di alto livello rispetto ad altre piccole attività commerciali. Ciò rende più facile per un sacco di imprenditore interessato al business entrare nel settore in qualsiasi momento lo desideri; le barriere all’ingresso sono abbastanza convenienti e qualsiasi imprenditore serio può raccogliere comodamente il capitale iniziale senza incassare prestiti dalla banca.

Avvio di un’attività al dettaglio online senza ricerca di fattibilità del mercato monetario

  • Dati demografici e psicografici

La composizione demografica e psicografica del commercio al dettaglio attraversa persone di tutte le età e culture, tribù e affiliazioni politiche, razze e religioni et al.La verità è che chiunque abbia capacità finanziaria (potere d’acquisto) è davvero un potenziale cliente di un’attività di vendita al dettaglio; dagli scolari ai lavoratori aziendali, dalle organizzazioni corporative agli individui, dalle organizzazioni religiose alle famiglie ecc.

Ecco alcune delle composizioni demografiche per il commercio al dettaglio;

  • Famiglie
  • Dirigenti aziendali
  • Uomini d’affari
  • Informazioni sulle coppie sposate
  • Donne in attesa
  • Sport Uomini e donne
  • Studenti
  • Turisti

Elenco di idee di nicchia nel settore della vendita al dettaglio in cui puoi specializzarti

Il settore della vendita al dettaglio è un settore molto vasto che ha diverse aree in cui un imprenditore che sta cercando di avviare l’attività può specializzarsi. La verità è che quasi ogni merce prodotta può essere venduta al dettaglio.

Ecco alcune idee di nicchia nel settore del commercio al dettaglio;

  • Negozio di vendita al dettaglio di mattoni e mortali (centri commerciali)
  • Commercio al dettaglio online
  • Commercio al dettaglio di elettronica, elettrodomestici e articoli per la casa
  • Commercio al dettaglio di beni durevoli
  • Commercio al dettaglio di beni non durevoli
  • Commercio al dettaglio di prodotti farmaceutici
  • Vendita al dettaglio di prodotti automobilistici
  • Vendita al dettaglio di abbigliamento e accessori di moda (Boutique)
  • Vendita al dettaglio di bevande alcoliche e non alcoliche

Il livello di concorrenza nel settore del commercio al dettaglio

Anche se ci sono molti negozi al dettaglio sparsi per le città, ciò non ferma in alcun modo coloro che sono ben posizionati per continuare a generare enormi entrate dall’azienda. In altre parole, nonostante la concorrenza nel settore della vendita al dettaglio, gli imprenditori che vendono prodotti al dettaglio stanno ancora sorridendo alla banca. Questo perché i rivenditori escogitano sempre modi creativi su come vendere i propri prodotti e continuano a trarre profitto dall’attività.

La creatività nel settore è ovviamente ciò che ha portato a negozi di vendita online, liquidazioni e un sacco di altre strategie di marketing che stanno aiutando l’azienda a crescere nonostante la concorrenza nel settore.

  • Elenco di marchi noti nel settore del commercio al dettaglio

Questi sono gli elenchi di alcune delle più grandi catene di distribuzione al mondo ;

  • Walmart Stores, Inc.
  • Woolworths Limited
  • GroupeAuchan SA
  • Aeon Ltd.CVS Caremark Corp.
  • Walgreen Co.
  • Target Corporation
  • Aldi Einkauf GmbH oHG
  • The Home Depot, Inc.
  • Metro AG
  • LidlStiftung Co. KG
  • Kroger Co.
  • Carrefour SA
  • Costco Wholesale Corporation
  • Tesco PLC
  • Shoprite (Spar)
  • Park ‘n’ Shop

Analisi economica

Avvio di una vendita al dettaglio proprio come avviare qualsiasi altra attività, è necessario condurre studi di fattibilità e sondaggi di mercato in modo da ottenere la giusta analisi economica. È un dato di fatto, devi solo ottenere la tua analisi economica nel modo giusto se la tua intenzione di costruire il business è generare profitti, far crescere il business e forse espandere il business oltre una posizione in altre posizioni negli Stati Uniti e in altre città mondo.

Quando conduci analisi economiche per la tua attività di vendita al dettaglio, dovresti esaminare criticamente questi fattori chiave; luogo, prodotto, prezzi e promozione. È un dato di fatto, dovresti continuare a rivedere questi fattori chiave a intervalli regolari mentre gestisci la tua attività di vendita al dettaglio.

È importante che i proprietari di attività commerciali al dettaglio siano consapevoli del fatto che gestire un proprio punto vendita al dettaglio (un negozio al dettaglio indipendente) è diverso dalla gestione o dal funzionamento di una catena di negozi al dettaglio o di un franchising. La gestione o il funzionamento di una catena di negozi al dettaglio o di un franchising attira ulteriori impedimenti come alleanze incentive, burocrazie, strategia di crescita e linee guida operative e altri.

Il commercio al dettaglio vale la pena partire da zero o acquistare un franchising al dettaglio Meglio?

È importante affermare chiaramente che, quando si tratta di scegliere come si intende avviare un’attività, è necessario essere guidati con la propria visione aziendale e la propria missione. In altre parole, se il tuo obiettivo di avviare un’attività di vendita al dettaglio è solo quello di guadagnare denaro e guadagnarti da vivere senza stress, allora puoi permetterti di cercare con successo una catena di negozi al dettaglio e acquistare il loro franchising, ma se il tuo obiettivo di avviare un’attività di vendita al dettaglio è costruire un business che crescerà da un solo punto vendita in una città a catene di negozi al dettaglio in diverse città in tutto il mondo e forse venderà franchising, quindi partire da zero è la soluzione migliore.

Anche se iniziare un’attività da zero potrebbe non essere facile, ma una cosa è certa, se sei diligente e puoi applicare le giuste strategie di business alla volta, non passerebbe molto tempo prima che la tua attività il marchio viene riconosciuto non solo nella tua città o stato, ma in tutti gli Stati Uniti d’America e nel resto del mondo.

Possibili minacce e sfide che dovrai affrontare all’avvio di un negozio al dettaglio

Le minacce e le sfide che probabilmente si troveranno ad affrontare un business di vendita al dettaglio è il fatto che saranno in concorrenza con negozi al dettaglio già affermati e anche con altri negozi al dettaglio che verranno probabilmente aperti nella stessa posizione. Dovresti fare tutto il possibile per competere per il mercato disponibile nel luogo in cui scegli di creare il tuo negozio al dettaglio.

Altre minacce e sfide che dovrai affrontare quando avvii la tua attività al dettaglio sono recessioni economiche che di solito incidono sui poteri di acquisto e anche politiche governative sfavorevoli.

  • Molte aziende al dettaglio hanno difficoltà a pagare le bollette
  • Il processo di assunzione nel settore del commercio al dettaglio può essere un processo stressante
  • Gestione del tempo
  • Difficoltà nell’attività di delega
  • Scelta di cosa vendere
  • Strategia di marketing
  • Capitale
  • Furto e danni
  • La fissazione dei prezzi è un’impresa rischiosa nel commercio al dettaglio

Avvio di un aspetto commerciale online Aspetto legale

  • La migliore persona giuridica da utilizzare per un commercio al dettaglio Store

Dipende da cosa vuoi e dal tipo di modello di business che intendi costruire; hai la possibilità di scegliere una società a responsabilità limitata che viene comunemente chiamata LLC o una ditta individuale. Di solito, l’impresa individuale avrebbe dovuto essere la struttura aziendale ideale per un’azienda di vendita al dettaglio, soprattutto se avesse appena iniziato con un capitale moderato e un piccolo negozio di generi alimentari.

Ma le persone preferiscono la società a responsabilità limitata per ovvie ragioni. È un dato di fatto, se la tua intenzione è quella di aprire diversi punti vendita dei tuoi negozi al dettaglio nelle diverse città e di vendere un franchising, quindi scegliere un unico proprietario non è un’opzione.

Ad esempio, la creazione di una LLC protegge da responsabilità personale. Saranno a rischio solo i soldi che hai investito nella società a responsabilità limitata. Non è così per le imprese individuali e le società di persone.Le società a responsabilità limitata sono più semplici e più flessibili da gestire e non sono necessari un consiglio di amministrazione, riunioni degli azionisti e altre formalità manageriali.

  • Alcune idee di nomi commerciali accattivanti adatte per un negozio al dettaglio

Quando si tratta di scegliere un nome per la tua attività, è importante scegliere un nome che indichi chiaramente il tipo di attività in cui ti trovi , faciliterà l’identificazione delle persone con il tuo marchio. Tuttavia, non esiste una regola rigida e veloce quando si tratta di scegliere un nome per un’azienda di vendita al dettaglio; puoi permetterti di nominare la tua attività di vendita al dettaglio con qualsiasi nome a condizione che tu abbia perfezionato la tua strategia di marketing e strategia di promozione et al

Queste sono alcune idee di nomi aziendali accattivanti che puoi scegliere se stai cercando di iniziare la tua attività di vendita al dettaglio.

  • The Home Appliance People
  • Gracias Stores, Inc.
  • MercyLand® PLC.
  • Centro commerciale vincitori
  • Pennywise Stores, Inc.
  • John Edward and Sons Ltd.
  • Pappy Jay Corp.
  • Adico®

La migliore assicurazione necessaria per un’attività di vendita al dettaglio

Quando si tratta di avviare un’attività di vendita al dettaglio, ci sono delle polizze assicurative chiave che è necessario avere in essere lo stesso vale per qualsiasi altra settore che intendi avviare un’attività.È importante notare che non è possibile gestire un’attività di vendita al dettaglio negli Stati Uniti, in Canada, Australia e in Europa se non si dispone della copertura assicurativa di base per la propria attività.

Questi sono alcune delle coperture assicurative di base che dovresti prendere in considerazione l’acquisto se desideri avviare un’attività di vendita al dettaglio negli Stati Uniti d’America e anche nella maggior parte del mondo;

  • Assicurazione generale
  • Assicurazione malattia
  • Assicurazione responsabilità civile
  • Indennità per lavoratori
  • Assicurazione invalidità spese generali
  • Assicurazione gruppo polizza del titolare dell’attività
  • Assicurazione del credito
  • Assicurazione sulla protezione dei pagamenti

Protezione della proprietà intellettuale e marchio di fabbrica per un negozio al dettaglio

Se stai gestendo un modello di franchising / catene di negozi al dettaglio, è obbligatorio richiedere la protezione della proprietà intellettuale. Sarà utile e molto utile man mano che il marchio delle catene di vendita al dettaglio inizierà ad espandersi ben oltre la tua portata. La verità è che anche se stai iniziando da zero la tua attività di vendita al dettaglio, dovresti comunque proteggere il tuo marchio da una stanza di compensazione della proprietà intellettuale.

È abbastanza difficile costruire il tuo marchio del negozio al dettaglio molto graffio, e poi guarda il marchio scivolare via dalle tue mani.Anche se hai intenzione di acquistare un franchising di un negozio al dettaglio, dovrai comunque contrarre marchi e marchi di servizio dalla società di franchising.

  • Leggi sul copyright
  • Diritti di marchio e immagine
  • Protezione e registrazione dei disegni
  • Applicazione e risoluzione delle controversie
  • Anti-contraffazione e pirateria
  • Leggi sui brevetti
  • Commercio contrassegno di deposito e opposizione
  • Audit del marchio e servizi di vigilanza
  • Protezione dei marchi e annullamento
  • Strategie e controversie sui nomi di dominio
  • Dati e database diritti
  • Diritto della concorrenza
  • Protezione della tecnologia e dell’innovazione
  • Questioni pubblicitarie e di marketing.
  • È necessaria la certificazione professionale per gestire un negozio al dettaglio

Da un punto di vista generale, potrebbe non essere necessaria una certificazione professionale prima di poter essere autorizzati a gestire un’attività di vendita al dettaglio negli Stati Uniti, in Canada e in Australia tra l’altro anche in Europa. Tuttavia, se sei interessato alla vendita al dettaglio di alimenti e bevande, dovrai ottenere l’autorizzazione dall’autorità sanitaria locale. Avrai anche bisogno di un certificato di sdoganamento, di un gestore di alimenti e forse di altre certificazioni pertinenti in quanto applicabili al tuo paese o persino al tuo stato. obbligatorio ottenere la licenza e la certificazione necessarie per la farmacia.

Elenco dei documenti legali necessari per gestire un’attività di vendita al dettaglio

I requisiti legali per l’avvio di un’attività di vendita al dettaglio possono variare leggermente da Paese a Paese, da Stati a Stati e anche da città a città. Pertanto, è importante contattare le autorità locali per conoscere i requisiti legali necessari per avviare con successo l’attività di vendita al dettaglio nel proprio paese senza stress.

Questi sono alcuni dei requisiti legali di base necessari prima di poter avviare e gestire con successo la propria attività di vendita al dettaglio;

  • Assicurazione commerciale e di responsabilità
  • Alimenti e bevande certificato del gestore (per le imprese di vendita al dettaglio di generi alimentari)
  • Certificato di ispezione sanitaria
  • Prova della carta di identità del responsabile degli alimenti e delle bevande emessa dal distretto
  • Archiviazione e conservazione dei registri degli acquisti alimentari (Se anche tu sei coinvolto nella vendita di snack)
  • Deposito, commissario o servizio di assistenza soddisfa le esigenze operative dell’unità di distribuzione
  • Copia della licenza per il servizio di assistenza e / o un rapporto di ispezione recente
  • ID del contribuente
  • Certificato antincendio
  • Assicurazione cucina
  • Certificato di incorporazione
  • Licenza commerciale
  • Piano aziendale
  • Contratto di non divulgazione
  • Contratto di lavoro (lettere di offerta)
  • Manuale del dipendente
  • Operativo Accordo per LLC
  • Buildin g Licenza
  • Licenza per liquori (per coloro che si occupano della vendita al dettaglio di liquori)
  • Licenza di franchising o di marchio commerciale

Scrivendo un business plan per il tuo Commercio al dettaglio

Indipendentemente dal tipo di attività o dalla dimensione dell’attività che si intende iniziare, è saggia decisione scrivere un buon piano aziendale prima di intraprendere qualsiasi azione. La verità è che, per gestire con successo un’attività di vendita al dettaglio, è necessario predisporre un buon piano aziendale.

Un piano aziendale è la stampa blu necessaria per gestire un’azienda in modo efficace; con un piano aziendale attuabile, ridurrete l’approccio di prova ed errore nel fare affari. Sarai in grado di gestire la tua attività con scopi e forse precisazioni; saprai cosa fare di volta in volta e come gestire le sfide e la crescita.

Quindi, se vuoi avviare la tua attività di vendita al dettaglio, devi scrivere un piano commerciale al dettaglio che può superare il test di realtà quando sottoposto ad esso; dovresti lavorare con fatti, cifre e altri indici del settore in quanto si applica alla posizione in cui intendi aprire il tuo negozio al dettaglio.

L’idea di scrivere un business plan non è solo per il gusto di avere un documento commerciale in atto; ma una guida dettagliata su come gestire la tua azienda da zero. Il tuo piano aziendale dovrebbe delineare e coprire le strategie su come intendi gestire la tua attività di vendita al dettaglio.

La regola empirica nella stesura di un piano aziendale è di cercare il più possibile di essere realistici e di non esagerare con i progetti dati su reddito e utili et al. È un dato di fatto, è più sicuro sottovalutare quando si scrive un piano aziendale in modo da non essere così delusi quando la realtà inizia.

Queste sono le aree chiave che dovrebbero essere coperte nel tuo piano aziendale;

  • Riepilogo esecutivo e descrizioni dell’azienda
    : ci si aspetta che tu scriva del concetto della tua attività, descrizioni della tua azienda, dichiarazione di visione della tua azienda, missione e dove sarà situata la tua azienda e anche se intendi vendere in franchising o aprire punti vendita in diverse città degli Stati Uniti d’America e in altre parti del mondo .
  • Altri componenti chiave che non dovrebbero mancare nel piano aziendale di vendita al dettaglio sono l’offerta di prodotti, l’analisi SWOT, l’analisi della concorrenza, l’analisi / strategie di marketing e delle vendite, il mercato di riferimento, gli obiettivi di mercato, i prezzi, i costi e la proiezione finanziaria , strategia pubblicitaria e pubblicitaria, strategie di espansione e crescita, budget e start-up di generazione di capitale ecc.

Quanto costa avviare un’attività di vendita al dettaglio?

Quando si tratta di avviare un’attività di vendita al dettaglio, caricare s di fattori influenza la quantità che sarà necessaria per avviare con successo l’attività. Fattori come la posizione in cui si intende avviare l’attività, la nicchia dell’attività di vendita al dettaglio che si desidera avviare, la dimensione del negozio di vendita al dettaglio / attività che si desidera avviare e, naturalmente, lo stato dell’economia al momento in cui si intende avviare l’attività.

Indipendentemente da dove intendi avviare la tua attività di vendita al dettaglio, ti verrà richiesto di soddisfare la maggior parte degli articoli elencati di seguito;

  • La commissione totale per la registrazione dell’attività $ 750.
  • Spese legali per l’ottenimento di licenze e permessi, nonché i servizi di contabilità (software, macchine POS e altri software) $ 1.300.
  • Spese di promozione del marketing per l’inaugurazione del negozio al dettaglio People’s Choice nell’importo di $ 3.500 e stampa di volantini (2.000 volantini a $ 0,04 per copia) per un importo totale di $ 3.580.
  • Costo per consulente di assunzione – $ 2.500.
  • Assicurazione (responsabilità generale, lavoratori indennità e danni alla proprietà) a un premio totale di $ 2.400.
  • Costo per il pagamento dell’affitto per 12 mesi a $ 1,76 per piede quadrato per un importo totale di $ 105,600.
  • Costo per ristrutturazione del negozio (costruzione di scaffali e scaffali) $ 20.000.
  • Altre spese di avviamento tra cui cancelleria ($ 500) e deposito telefonico e di utilità ts ($ 2.500).
  • Costi operativi per i primi 3 mesi (salari dei dipendenti, pagamenti di fatture e altri) $ 60.000
  • Il costo per l’inventario di avvio (stoccaggio con un ampio gamma di prodotti) $ 100.000
  • Hardware di archiviazione (bidoni, rack, scaffali, custodia per alimenti) $ 3.720
  • Il costo per le attrezzature da banco (bancone, lavandino, macchina per il ghiaccio, ecc.) $ 9.500
  • Costo per attrezzatura dell’area di servizio (piatti, bicchieri, posate) $ 3.000
  • Costo per attrezzatura del negozio (registratore di cassa, sicurezza, ventilazione, segnaletica) $ 13.750
  • Costo di acquisto e installazione di TVCC: $ 10.000
  • Il costo per l’acquisto di mobili e gadget (computer, stampanti, telefono, TV, sistema audio, tavoli e sedie e altri): $ 4.000.
  • Il costo del lancio di un sito Web: $ 600
  • Il costo per la nostra festa di apertura: $ 7.000
  • Varie: $ 10.000

dal rapporto delle ricerche di mercato e degli studi di fattibilità, avresti bisogno di una stima di circa $ 100.000 per avviare con successo un’attività di vendita al dettaglio su piccola scala negli Stati Uniti d’America. L’importo include lo stipendio di tutti i dipendenti e l’amministratore delegato (proprietario) per 3 mesi.

Se si desidera avviare un’attività di vendita al dettaglio di medie dimensioni negli Stati Uniti d’America, non occorrerebbe nulla di meno di un milione di dollari . E se la tua intenzione è quella di avviare un’attività di vendita al dettaglio su larga scala negli Stati Uniti d’America, allora dovresti cercare di generare oltre 5 milioni di dollari come capitale iniziale.

  • Finanziamento La tua attività di vendita al dettaglio

Si dice spesso che il denaro sia la linea di vita di qualsiasi attività commerciale. Senza dubbio la raccolta di capitale iniziale è forse una delle maggiori preoccupazioni per gli imprenditori; può essere impegnativo raccogliere fondi per lanciare un’idea imprenditoriale.La tua idea deve essere realizzabile e promettente per te per garantire finanziamenti da istituzioni finanziarie o da angel investitori.

La prima cosa da mettere in atto prima di procurarti il ​​capitale iniziale per la tua attività è redigere un piano aziendale dettagliato . Con un buon piano aziendale, puoi facilmente convincere gli investitori a investire nella tua attività. La verità è che nessuna banca può darti un prestito se non hai un piano aziendale valido e fattibile. Inoltre, gli investitori non ti prenderanno sul serio se non hai un piano aziendale sul terreno prima di lanciarti alla fonte per il capitale iniziale.

Ci sono diverse opzioni quando si tratta di raccogliere fondi per finanziare un inizio – affari. Alcune delle opzioni sono:

  • Raccolta di fondi da risparmi personali e vendita di titoli personali
  • Raccolta di fondi da investitori e partner commerciali
  • Richiesta di prestito da banca
  • Presentazione della tua idea imprenditoriale e richiesta di sovvenzioni alle imprese e finanziamento delle sementi da organizzazioni di donatori e investitori angel
  • Approvvigionamento di prestiti agevolati da familiari e amici.

Scelta della posizione ideale per la tua attività di vendita al dettaglio

Il fatto che esistano dimensioni e nicchie diverse di punti vendita sparsi negli Stati Uniti non significa che le attività di vendita al dettaglio possano prosperare ogni luogo. Prima di scegliere una sede per la tua attività di vendita al dettaglio, assicurati di condurre studi approfonditi di fattibilità e sondaggi di mercato.

Ci sono possibilità che tu possa imbatterti in un’attività di vendita al dettaglio che non può essere esclusa dal negozio appena chiuso nella posizione in cui desideri aprire il tuo negozio. Questo è il motivo per cui è molto importante raccogliere tutti i fatti e le cifre prima di scegliere una sede per impostare la tua attività di vendita al dettaglio.

Questi sono alcuni dei fattori che dovresti considerare prima di scegliere una sede per la tua attività di vendita al dettaglio ;

  • La demografia del luogo
  • Il potere d’acquisto della residenza del luogo
  • Accessibilità del luogo
  • Il numero di negozi al dettaglio nella posizione (negozi al dettaglio speciali che vendono gli stessi prodotti che intendi vendere al dettaglio)
  • Leggi e regolamenti locali nella comunità / stato
  • Traffico, parcheggi e sicurezza et al

Avvio di un’attività di vendita al dettaglio Online Dettagli tecnici sulla manodopera

I dettagli tecnici richiesti per un’attività di vendita al dettaglio dipendono dal tipo di attività di vendita al dettaglio in cui ci si trova. Una cosa è certa, se sei interessato alla vendita al dettaglio di qualsiasi prodotto, allora avresti bisogno di un POS, macchine per l’emissione di ricevute e telecamere a circuito chiuso in posizioni strategiche in tutto il tuo negozio. Avresti anche bisogno di software di contabilità, software CRM, software di gestione stipendi e altre applicazioni software necessarie nella nicchia delle attività di vendita al dettaglio che intendi avviare et al.

Se disponi dei finanziamenti necessari, è a tuo vantaggio acquistare una proprietà o affittare una struttura; di solito ti dà la libertà di progettare la struttura come vuoi che sia. Ma se sei a corto di soldi, allora non hai altra scelta che affittare una struttura.

Per quanto riguarda i dipendenti, ci sono alcuni ruoli che devono essere occupati prima che tu possa eseguire efficacemente e con successo uno standard negozio al dettaglio; avresti bisogno di un responsabile di negozio, responsabile merchandising, cassieri, commercialista, ragazzi di vendita e ragazze di vendita. In media, sono necessari almeno 10-15 dipendenti per avviare con successo un negozio al dettaglio standard.

Avvio di un’attività al dettaglio online Il piano di marketing

  • Marketing idee e strategie per un’azienda al dettaglio

Quando si tratta di generare una strategia di marketing per la tua attività di vendita al dettaglio, la prima cosa che devi fare è assicurarti di scegliere una buona posizione per il tuo negozio.Se il tuo negozio al dettaglio si trova in una buona posizione, avresti eliminato con successo quasi 50 sfide di marketing che probabilmente dovrai affrontare

Queste sono alcune delle idee e strategie di marketing che puoi adottare la tua attività di vendita al dettaglio;

  • Direct Marketing
  • Presenta la tua attività alle persone e alle organizzazioni nella comunità in cui si trova il tuo negozio
  • Elenca la tua attività nelle directory locali / pagine gialle
  • Sponsorizza programmi TV e radio
  • Costruisci i tuoi cartelloni pubblicitari in luoghi strategici della città
  • Facendo uso degli agenti di vendita e dei rappresentanti di vendita
  • Marketing online (tramite il tuo sito Web ufficiale, piattaforme di social media e blog e altri)
  • Marketing di riferimento / passaparola
  • Relazioni pubbliche durante mostre ed eventi aziendali

Fattori che ti aiuteranno a ottenere i prezzi dei prodotti giusti per un’azienda al dettaglio

È un dato di fatto che qualsiasi fluttuazione n il costo di produzione di qualsiasi prodotto influisce direttamente sui margini. Uno dei modi per ottenere i prezzi giusti e ottenere comunque profitti ragionevoli dalle attività di vendita al dettaglio è quello di assicurarsi di acquistare i prodotti direttamente dai produttori. Se hai la capacità finanziaria, puoi anche assicurarti di acquistare merci in grandi quantità, con ciò sarà più facile per te ottenere il giusto prezzo e forse al di sotto del prezzo medio sul mercato.Questo è il modo in cui i principali rivenditori al mondo sono in grado di vendere i loro beni il più basso possibile.

Possibili strategie competitive per vincere i tuoi concorrenti nel settore del commercio al dettaglio

Se vuoi conquistare i tuoi concorrenti nel settore del commercio al dettaglio, devi assicurarti di avere sempre una vasta gamma di prodotti di qualità di diversi marchi / produttori disponibili nel tuo negozio. Con questo in atto, sarà difficile per i clienti visitare il tuo negozio e non vedere il prodotto che stanno cercando.

Un altro vantaggio competitivo che dovresti sfruttare è quello di garantire che oltre a eseguire mattoni e malta negozio al dettaglio, dovresti anche aprire un negozio al dettaglio online. Ti darà l’opportunità di fare leva sulla comunità online per vendere i tuoi prodotti.

Possibili modi per aumentare la fidelizzazione dei clienti in un negozio al dettaglio

Senza dubbio una delle strategie di cui avresti bisogno per generare vendite ripetute dai tuoi clienti e anche per mantenerle è quella di assicurarti di vendere al dettaglio una vasta gamma di prodotti di qualità a prezzi convenienti in ogni momento e la consegna del tuo servizio clienti dovrebbe essere sempre puntuali. La verità è che se i clienti non vengono trattati bene o se ogni volta che visitano il tuo negozio sembrano non ottenere ciò che stanno cercando, è più probabile che cerchino un negozio alternativo nella stessa posizione.

Infine, assicurati di offrire incentivi ai tuoi clienti; di tanto in tanto liquidare le vendite, vendere le tue merci in sconto e distribuire regali se vuoi trattenere i tuoi clienti e, naturalmente, continuare a generare vendite ripetute da loro e anche per attirare nuovi clienti.

  • Creazione di consapevolezza del marchio al dettaglio e identità aziendale

Le attività di vendita al dettaglio proprio come qualsiasi altra attività commerciale richiedono l’hype mediatico per convincere le persone ad acquistare nel marchio. Il tuo marchio ha a che fare con il modo in cui le persone ti percepiscono, motivo per cui dovresti essere deliberato quando si tratta di comunicare e promuovere il tuo marchio.

Nel promuovere il tuo marchio e la tua identità aziendale, dovresti fare leva su entrambe le stampe e media elettronici. È un dato di fatto, è conveniente utilizzare piattaforme di social media per promuovere i tuoi marchi, inoltre è abbastanza efficace.Ecco le piattaforme su cui puoi sfruttare per creare consapevolezza del marchio sulla tua attività di vendita al dettaglio e per promuovere la tua identità aziendale sul mercato;

  • Posiziona annunci pubblicitari su stazioni TV nazionali, stazioni radio e giornali / riviste
  • Gestisci il tuo programma TV speciale
  • Sponsorizza i programmi della community pertinenti
  • Sfrutta le piattaforme Internet e social media come; Instagram, Facebook, Badoo, YouTube, Twitter e altri
  • Installa i tuoi tabelloni pubblicitari in posizioni strategiche
  • Partecipa di tanto in tanto al road show
  • Distribuisci i tuoi volantini e volantini di volta in volta verso aree mirate
  • Invia lettere introduttive a multinazionali, ambasciate e organizzazioni e reti della diaspora all’interno e intorno alla tua posizione
  • Incoraggia l’uso del passaparola in particolare da clienti fedeli
  • Assicurati che tutti i tuoi veicoli siano marchiati con il logo della tua azienda
  • Assicurati che tutti i tuoi dipendenti indossino le camicie con il marchio durante l’orario di lavoro

Creazione di una rete di fornitori / distribuzione per il tuo negozio al dettaglio

Se gestisci un’attività di vendita al dettaglio, la tua capacità di avere opzioni quando si tratta di fornitori e una solida rete di distribuzione farà molto per determinare il livello di redditività che è possibile generare dall’azienda. La verità è che i rivenditori più grandi sfruttano le reti per ottenere i prezzi giusti per i prodotti nei loro negozi.

Quindi è importante vagliare i fornitori e costruire rapporti commerciali con quelli con i prezzi migliori; con ciò sarà più facile vendere a un prezzo molto basso e comunque realizzare profitti.

Suggerimenti per gestire con successo un’attività di vendita al dettaglio

Indipendentemente dal tipo di attività che gestisci, il tuo la capacità di far sì che tutti i membri del team siano sempre sulla stessa pagina è una delle chiavi necessarie per gestire con successo l’organizzazione.

In qualità di amministratore delegato o presidente di una società di vendita al dettaglio, è la tua responsabilità nel dare indicazioni all’azienda. Parte di ciò che devi fare è assicurarti di creare tempo per le riunioni dell’ufficio; un momento in cui si discutono sfide, feedback, proiezioni e questioni rilevanti. Gli incontri possono essere giornalieri, una volta alla settimana, due volte alla settimana o una volta al mese. La linea di fondo è che ci dovrebbero essere incontri coerenti nella tua organizzazione.

Effettuare valutazioni periodiche e formare i tuoi dipendenti ti aiuterà a gestire la tua organizzazione in modo efficace. Incoraggia i tuoi dipendenti a perseguire le certificazioni nelle loro varie aree di specializzazione; aiuterà il profilo della tua organizzazione e ovviamente aiuterà le persone. Puoi scegliere di sponsorizzare in tutto o in parte alcuni degli esami di certificazione.

Infine, dovresti tenere le porte aperte per i suggerimenti dei membri del tuo team e dei tuoi clienti.È molto importante premiare le prestazioni eccellenti nella tua organizzazione; farà molto per incoraggiare una sana competizione nella tua organizzazione.

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri