Modello di business SaaS: tutto ciò che devi sapere

Vuoi avviare un’attività SaaS? Se SÌ, ecco tutto ciò che devi sapere sul modello di business SaaS più esempi di aziende di successo che utilizzano il modello SaaS.

Che cos’è SaaS?

Software as a Service (SaaS) è ​​il cloud computing nella sua forma più semplice. Questo modello ospita il software e i dati sul cloud e consente allo sviluppatore di aggiornare il software senza che gli utenti scarichino nulla. SAAS richiede solo un prerequisito per funzionare, ovvero Internet.

Le organizzazioni di tutte le forme e dimensioni stanno abbracciando la filosofia SaaS come alternativa alla distribuzione hardware e software locale. Computer Economics riferisce che il 60 percento di tutte le aziende ha ora integrato almeno alcune soluzioni SaaS nella propria attività, con il 36 percento che intende aumentare il proprio investimento nei prossimi mesi.

Il modello Software as a Service (SaaS) continua a guadagnare trazione in tutti gli angoli del mondo degli affari, e per una buona ragione. SaaS evita i tradizionali approcci di installazione, manutenzione e gestione del software a favore della fornitura di applicazioni basate su cloud via Internet.

Di seguito è elencato tutto ciò che devi sapere sul software come servizio e 50 aziende che hanno applicato con successo questo modello di business.

I numerosi vantaggi di SaaS Business Model

Il software come servizio è uno dei recenti progressi nel settore della tecnologia in cui il software viene fornito online e ospitato su un server e gli utenti pagano l’affitto per utilizzare il software per un periodo di tempo specificato.

1. È indipendente dal sistema operativo: il più grande vantaggio di un SaaS è che è indipendente dal sistema operativo, il che significa che non importa quale sistema operativo (SO) stai eseguendo. Generalmente fornito tramite il browser (indicato come thin client), un servizio SaaS non richiede alcuna installazione software o hardware speciale per l’esecuzione. Se il tuo computer è in grado di eseguire un browser Internet, sei a posto.

Tuttavia, alcuni fornitori forniscono anche una versione desktop della loro app online. Utilizza ancora lo stesso database e codice back-end, ma di solito ha funzionalità avanzate come la possibilità di lavorare offline o integrarsi con altre app desktop.

2. Elimina la necessità di apparecchiature costose o specializzate: Un altro vantaggio chiave di un SaaS è il modo in cui esegue il suo software sui propri server nel cloud, il che elimina la necessità per i clienti di investire e mantenere apparecchiature costose o specializzate . Ciò elimina anche la necessità per un’azienda di assumere uno specialista IT, poiché SaaS fornisce il proprio team di supporto e personale tecnico, risparmiando tempo e denaro.

3. Funzione di risposta rapida: un SaaS con i suoi pagamenti in abbonamento e la distribuzione basata su cloud gli consente di rispondere rapidamente a bug e richieste di funzionalità, consentendo l’aggiornamento del software in modo incrementale anziché una volta ogni uno o due anni.

Questo significa anche che il cliente di un SaaS ha sempre il software più aggiornato e non deve preoccuparsi di quale versione stia eseguendo o se sono esposti a una grave falla nella sicurezza o ad altri problemi per un periodo prolungato periodo di tempo.

4.Riduzione del rischio di pirateria: c’è anche un rischio ridotto di pirateria, perché non solo il software è più economico, ma è anche praticamente impossibile da rubare. O paghi per usarlo o non ottieni l’accesso, il che aiuta a incentivare un fornitore SaaS a continuare a fornire il software e anche a mantenerlo aggiornato per mantenere i clienti paganti.

Mentre potremmo continuare i vantaggi di un SaaS, ecco un breve elenco dei vantaggi offerti dal modello aziendale SaaS sia per i fornitori SaaS sia per le aziende che utilizzano i loro servizi.

Vantaggi per il fornitore SaaS:

Ecco i vantaggi che SaaS offre ai suoi fornitori;

  • Flusso di entrate coerente, rendendolo più facile da mantenere un team di sviluppatori, tecnici e personale di supporto per mantenere il servizio stabile e migliorare
  • Cicli di sviluppo più rapidi con aggiornamenti incrementali più regolari e meno importanti
  • Risoluzione dei problemi più semplice e bug, poiché i problemi sarebbero più probabilmente correlati al software piuttosto che all’hardware
  • Riduzione del rischio di pirateria software

Vantaggi per il cliente SaaS:

  • SaaS è in genere più economico a lungo termine quando si considerano i costi associati alle apparecchiature e ai costi di gestione di un sistema interno
  • Possibilità di scegliere il software migliore della categoria, come molte piattaforme SaaS sono software altamente specializzati che svolgono davvero un compito particolare
  • Integrazione (o comunicazione) più semplice con diverse piattaforme SaaS attraverso utilizzo delle interfacce di programmazione dell’applicazione
  • Riduzione della necessità e dei costi associati alla presenza di un team IT interno
  • Pagamenti flessibili che consentono all’azienda di pagare mensilmente o annualmente
  • Facilmente scalabile verso l’alto o verso il basso a seconda delle esigenze aziendali

Limitazioni di SaaS

Niente è perfetto, ovviamente, e SaaS non fa eccezione .Le aziende che adottano più applicazioni Software as a Service o intendono connettere software ospitato con app locali esistenti possono riscontrare problemi di integrazione del software lungo il percorso. La sicurezza è un’altra preoccupazione comune per le aziende che riflettono le opzioni SaaS:

Ogni volta che dati aziendali sensibili e processi aziendali sono affidati a un fornitore di servizi di terze parti, devono essere affrontati problemi come la gestione delle identità e degli accessi. Le aziende devono inoltre tenere conto delle normative di conformità governative inerenti alla memorizzazione dei dati dei clienti in un centro dati remoto.

Indicatori chiave di prestazione di SAAS

Un altro aspetto importante di il modello di business SaaS è i rapporti specifici applicabili al modello. Ciò include il costo di acquisizione del cliente (CAC), il valore della vita (LTV), i ricavi ricorrenti mensili (MRR) e il Churn delle entrate ricorrenti mensili (Churn MRR) per citarne alcuni.

  • CAC è un rapporto semplice che ti dice quanto costa per te ottenere un cliente. Questo è semplicemente calcolato sommando tutti i costi diretti (costi di marketing + costi per visitare i clienti + qualsiasi altro costo sostenuto per ottenere un cliente) e dividendolo per il numero totale di clienti che hai acquisito. Questo può essere fatto annualmente o mensilmente.
  • LTV è il reddito medio derivato per cliente.Questo viene calcolato prendendo le entrate totali ottenute dagli abbonamenti e dividendole per il cliente netto ottenuto durante quel periodo.
  • MRR identifica l’ammontare delle entrate fisse che stai trattenendo ogni mese. Questo aiuta molto a dimostrare quanto bene stai trattenendo i tuoi clienti. Questo viene calcolato prendendo il numero netto di utenti per un mese e moltiplicandolo per la quota di abbonamento.

Il tasso di abbandono MRR calcola quante entrate stai perdendo. In altre parole, ti dice quanti clienti stanno lasciando. Questo è calcolato in modo simile al MRR, tranne per il fatto che stai prendendo il numero di clienti persi durante il mese e moltiplicandolo con la quota di abbonamento. Questo ti dirà quante entrate stai perdendo ogni mese. L’MRR dovrebbe essere maggiore della frequenza di abbandono dell’MRR, altrimenti stai facendo qualcosa di sbagliato.

Qual è la differenza tra SaaS e il cloud computing?

Molto è stato detto riguardo alle somiglianze e alle differenze tra SaaS e il cloud computing. Molte persone si chiedono addirittura se sono la stessa cosa. Bene, qui possiamo assicurarti che la differenza tra SaaS e il cloud computing non è solo la semantica. Il cloud si riferisce a una serie di tecnologie di infrastruttura incredibilmente complesse.

A un livello fondamentale, è una raccolta di computer, server e database collegati tra loro in modo che gli utenti possano accedere in locazione per condividere la loro potenza combinata .La potenza di calcolo è scalabile in modo che gli acquirenti possano aumentare o diminuire in modo dinamico la quantità di potenza di calcolo che prendono in affitto.

Il cloud può fare riferimento a tutto ciò che è ospitato in remoto e distribuito via Internet. Mentre tutti i programmi cloud sono gestiti da software sottostante, SaaS si riferisce specificamente alle applicazioni software aziendali fornite tramite il cloud. Data la diffusa crescita dell’accessibilità del cloud, per gli sviluppatori SaaS è stato più semplice, rapido e meno costoso implementare applicazioni rispetto allo sviluppo di software locale on-premise. Oggi, quasi ogni tipo di funzione aziendale principale, dalle risorse umane alla pianificazione delle risorse aziendali, è disponibile tramite SaaS.

Tipi di prodotti SaaS

Le applicazioni SaaS arrivano in diverse dimensioni, forme e scopi diversi. La maggior parte, tuttavia, rientra in una delle tre categorie:

  • SaaS confezionati : i SaaS a pacchetto sono prodotti che aiutano a gestire un processo specifico in un’organizzazione: migliorare l’impegno dei dipendenti, rafforzare relazioni con i clienti, o aumentando l’efficacia del marketing. Hubspot è un esempio di soluzione in pacchetto. Offrono strumenti che le aziende utilizzano per gestire le vendite, il marketing e le relazioni con i clienti.
  • SaaS collaborativi : le applicazioni SaaS collaborative aiutano a migliorare il modo in cui i team lavorano insieme. Dalla messaggistica e videoconferenza alla collaborazione sui documenti, queste piattaforme supportano gli sforzi collaborativi.Zoom, Paper e Basecamp sono alcuni esempi di SaaS collaborativi.
  • SaaS tecnici : le applicazioni SaaS tecniche offrono strumenti per gestire o migliorare i processi di sviluppo o tecnici. Cloudsponge, ad esempio, consente agli sviluppatori di includere un importatore di contatti nei loro prodotti senza sforzo. L’Algolia offre un’API di ricerca che aiuta altre app a migliorare l’esperienza di ricerca.

I canali di marketing SaaS più efficaci

Le aziende SaaS hanno una pletora di opportunità per presentare i loro prodotti ai potenziali utenti e raggiungere la trazione iniziale. Di seguito, abbiamo elencato i canali di marketing SaaS più efficaci che possono aiutarti a innescare quella crescita iniziale nella tua attività.

  • Inbound Marketing

Le strategie di marketing in entrata mirano ad attirare estranei al tuo prodotto e convertirli in nuovi clienti. Tutto inizia con il contenuto. Post di blog, guide, risorse e altri tipi di contenuti aiutano ad attirare nuovi visitatori e poi a convertirli aggiungendo valore in ogni fase del viaggio dell’acquirente.

  • Ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)

Oggi quasi tutti si rivolgono ai motori di ricerca per ottenere risposte. Non importa se una persona è alla ricerca di una raccomandazione sul prodotto o di una guida per risolvere un problema, sa che può trovarlo su Google.

SEO è una pratica che aiuta a posizionare il tuo sito e i tuoi contenuti di fronte a potenziali utenti in ogni fase del ciclo di acquisto.

  • Content Marketing

La pubblicazione di contenuti accattivanti ti aiuta a posizionare il tuo marchio o prodotto come autorità credibile e risorsa utile nel settore. E, a sua volta, costruirai relazioni significative che possono convertire i potenziali clienti in clienti paganti.

  • Pubblicità online

società SaaS inserire annunci online per attirare e invogliare i potenziali utenti a registrarsi. Molti usano anche annunci a pagamento, dai canali pay-per-click (PPC) come Adwords agli annunci sui social media per visualizzare o banner pubblicitari per spingere i potenziali utenti a guidare la generazione di risorse o la registrazione di un prodotto.

  • PR

In questi giorni, PR è molto più che pubblicare e distribuire comunicati stampa. Le pubbliche relazioni moderne si concentrano sul miglioramento di quasi tutti gli aspetti della visibilità online di un marchio. Dai risultati della ricerca alle menzioni del marchio, recensioni online e molto altro, le PR rafforzano la consapevolezza e il riconoscimento del marchio.

  • Viral Marketing

Le strategie virali si concentrano su come fare in modo che i clienti esistenti facciano riferimento e promuovano il tuo prodotto ad altri. Questi programmi mirano a invitare i tuoi utenti a invitare i loro amici, familiari e connessioni a registrarsi e provare anche il prodotto.Tipi comuni di strategie di marketing virale nello spazio SaaS includono programmi di affiliazione, o di affiliazione, o cicli virali.

  • Azioni dell’utente

Per alcune app, gli utenti possono naturalmente espandere una base di clienti introducendo il prodotto ai propri clienti. Ad esempio, Xero ha scoperto che, in media, un singolo contabile che utilizza il proprio prodotto introduce dalla piattaforma da 6 a 31 nuovi utenti.

  • App Store, rivenditori e affiliati

Alcune aziende SaaS possono inoltre sfruttare mercati di app come Intuit, Apple Appstore o Google Play per promuovere i loro prodotti a un nuovo pubblico. Molti altri lanciano programmi di affiliazione o rivenditori che premiano chiunque sia disposto a promuovere i propri prodotti con denaro o altri premi.

Modelli di prezzi SaaS che funzionano

Prima di attirare visitatori , una nuova società SaaS deve decidere come addebitare il costo del proprio prodotto. Questo è importante per due motivi:

  • Un modello di prezzo influenzerà la volontà di un potenziale utente di prendere in considerazione la propria soluzione.
  • E potrebbe influenzare il tasso di crescita di un’azienda. Come riportato da PwC, ci vogliono due anni prima che una tipica azienda SaaS raggiunga il pareggio.

Quindi, esaminiamo vari modelli di prezzo che potresti usare nel tuo prodotto.

  1. Freemium

Il modello freemium offre un numero significativo di funzioni gratuite, insieme a pacchetti a pagamento aggiuntivi.Slack, Dropbox o Airstory sono esempi di prodotti SaaS basati su freemium. La maggior parte degli utenti può usarli gratuitamente. Ma quando necessitano di più del set di funzionalità di base, devono eseguire l’aggiornamento a un pacchetto premium.

  1. Prezzi forfettari

In questo modello di prezzi, un’azienda offre un singolo prodotto con una funzionalità standard impostata per un importo forfettario. Basecamp, ad esempio, addebita una commissione fissa di $ 99 al mese per la quale una persona può utilizzare tutte le sue funzionalità.

  1. Prezzi a livelli

Di gran lunga la pratica tariffaria più comune tra i marchi SaaS è quella di offrire pacchetti multipli. Ogni pacchetto include un set di funzionalità diverso, progettato per soddisfare le diverse esigenze dell’utente.

  1. Prezzi per utente

Alcune società SaaS offrono un’opzione diversa a seconda del numero di utenti. Invece di pagare una tariffa fissa o scegliere un set di funzionalità, possono pagare per utente. Asana, ad esempio, addebita alle aziende una tariffa forfettaria per ogni persona che si iscrive all’app.

  1. Prezzi basati sull’utilizzo

Infine, alcuni prodotti addebitano l’utilizzo, anziché set di funzionalità o utenti. Le aziende che usano Stripe, ad esempio, pagano per ogni transazione elaborata.

5 migliori strategie di crescita SaaS

Ci sono molte direzioni che puoi prendere quando arriva alla crescita di un’azienda SaaS.Le strategie di crescita che scegli dipendono davvero dalle tue competenze chiave e da ciò che ha spostato maggiormente l’ago per te in passato. Indipendentemente da ciò, ecco alcune idee che puoi utilizzare per far crescere un’azienda SaaS fino alla fase successiva del reddito.

  • Aumenta il traffico organico

Inutile dire che il miglior traffico che converte il più alto di solito sarà il traffico di ricerca organico da luoghi come Google e Bing. Un modo in cui puoi vedere come aumentare la tua ricerca organica è semplicemente guardando dove stai attualmente classificando usando uno strumento come SEMRush. Questa è in realtà una strategia molto semplice da implementare.

  • Introduci nuovi canali di marketing

Quando si tratta di testare una nuova strategia, avere alcuni obiettivi di trazione in atto. Assicurati di investire abbastanza nel nuovo canale di marketing da poter raggiungere numeri statisticamente significativi. Altrimenti, non ha senso investire in esso.

Un nuovo canale di marketing potrebbe essere semplice come prendere la tua migliore classifica organica o i contenuti più popolari e convertirli in un video di Youtube. Dopotutto, è il secondo motore di ricerca più grande al mondo, quindi vale la pena trovarlo lì.

  • Aggiungi Upsell di prodotto

Questa è un’opzione fantastica da offrire ai clienti esistenti, poiché li serve meglio e ti farà guadagnare di più.Questi upsell potrebbero essere pacchetti di fascia più alta in cui il cliente paga di più al mese per ricevere funzionalità aggiuntive, vantaggi, archiviazione dei dati o tutto quanto sopra.

Potrebbe anche essere un upsell una tantum – forse un prodotto informativo, come come webinar di grande impatto, su come utilizzare il software al massimo vantaggio. Qualunque sia l’upgrade che decidi, assicurati sempre di considerare i costi dell’offerta di quel servizio, in modo da poterlo considerare nel prezzo finale che i tuoi clienti dovranno pagare per quel servizio di upsold.

  • Declutter

Una cosa che puoi fare per migliorare la soddisfazione e la fidelizzazione dei clienti (e anche ridurre alcuni costi di infrastruttura) è rendere il tuo software più veloce riducendo il codice errato. La decodifica di codici errati o dannosi può fare una differenza enorme nell’aumentare la velocità del software, aumentando così la felicità generale dei clienti con il prodotto. Rendilo snello, meschino e persino più redditizio.

  • Aggiungi un programma di affiliazione

L’aggiunta di un programma di affiliazione può essere enorme beneficio per il tuo business. Soprattutto se offri un programma redditizio in grado di attrarre affiliati qualificati per promuovere la tua offerta. Ci sono molti percorsi che puoi percorrere, ma se vuoi il modo migliore per attirare affiliati, potresti voler offrire un’opportunità di reddito residuo. Questo è spesso più allettante in un modello di business SaaS rispetto a un pagamento una tantum.

D’altra parte, se hai i tuoi numeri CAC e LTV in basso, potresti semplicemente offrire un grande pagamento anticipato e una tantum all’affiliato, sapendo che il cliente medio rimarrà abbastanza a lungo per recuperare il i costi per pagare l’affiliato con quei soldi.

In realtà alcuni affiliati preferiscono questo, dal momento che le loro campagne di marketing spesso operano su margini di rasoio. In entrambi i casi, un programma di affiliazione può essere un modo straordinario per aumentare il tuo potere di marketing e allo stesso tempo rimuovere un sacco di lavoro di marketing dal piatto.

Quando utilizzare SaaS per la tua B business

Ci sono molte diverse situazioni in cui SaaS può essere il più vantaggioso, tra cui:

  • Se sei una startup o una piccola azienda che ha bisogno avviare rapidamente l’e-commerce e non avere tempo per problemi con il server o software
  • Per progetti a breve termine che richiedono collaborazione
  • Se usi applicazioni che non sono molto richieste , ad esempio software fiscale
  • Per applicazioni che richiedono l’accesso sia Web che mobile

Esempi di aziende SaaS di successo

  1. Salesforce

Probabilmente il software per eccellenza come società di servizi, Salesforce rimane all’avanguardia della rivoluzione del cloud computing che ha contribuito a creare.La soluzione di gestione delle relazioni con i clienti consente alle aziende di raccogliere tutte le informazioni su clienti, potenziali clienti e lead all’interno di un’unica piattaforma online, consentendo ai dipendenti autorizzati di accedere ai dati critici su qualsiasi dispositivo collegato in qualsiasi momento. Salesforce attribuisce i suoi strumenti per incrementare le vendite dei clienti in media del 37 percento, nonché per aumentare la fidelizzazione e la soddisfazione dei clienti.

2. Microsoft Office 365

Firma Le applicazioni di produttività Microsoft come Word, Excel e PowerPoint sono elementi di base di lunga data sul posto di lavoro, ma Microsoft Office 365 basato su cloud espande notevolmente i parametri della suite Office. Gli utenti ora possono creare, modificare e condividere contenuti da qualsiasi PC, Mac, iOS, Android o dispositivo Windows in tempo reale, connettersi con colleghi e clienti attraverso una vasta gamma di strumenti dall’e-mail alla videoconferenza e sfruttare una gamma di tecnologie collaborative che supportano la sicurezza interazioni sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione.

3. Adobe Creative Cloud

Un’altra reinvenzione, Adobe è stato il tipo di software di creatività desktop che ora è stato imperniato per rendere disponibili Photoshop e altri strumenti di editing audio e video tramite un abbonamento annuale. Creative Suite offre design grafico, editing video, sviluppo Web e editing fotografico.

4. Box

Questo spazio di lavoro online consente ai professionisti di collaborare con chiunque, ovunque.Gli utenti possono condividere in sicurezza file di grandi dimensioni tramite collegamento tradizionale o URL personalizzato, salvaguardando dati e documenti tramite autorizzazioni e protezione con password. Box supporta più di 120 tipi di file e gli utenti possono visualizzare l’anteprima del contenuto prima del download.

Tutta la condivisione, la modifica, la discussione e l’approvazione del contenuto è limitata a un file centralizzato e gli utenti ricevono notifiche in tempo reale quando vengono apportate le modifiche . Box automatizza anche attività quali onboarding dei dipendenti e approvazioni di contratti, riducendo i cicli di ripetizione e abbreviazione delle revisioni.

5. Amazon Web Services

Anche Amazon si è evoluto oltre la sua piattaforma di e-commerce principale per supportare la consegna su richiesta di risorse e applicazioni IT basate su cloud, sostenuta da pay-as-you- vai opzioni di prezzo. Amazon Web Services attualmente comprende oltre 70 servizi in tutto, tra cui elaborazione, archiviazione, rete, database, analisi, distribuzione, gestione e strumenti per l’Internet of Things.

6. Google G Suite

G Suite di Google è fondamentalmente una versione cloud di Microsoft Office, sebbene con un po ‘meno funzionalità. G Suite è ufficialmente il nome della versione aziendale delle app di Google; tuttavia, la versione a pagamento è solo una frazione del prezzo che pagheresti per Microsoft Office. Se disponi di un account Gmail gratuito, Google Apps è la versione gratuita dello stesso software.

Molti proprietari di aziende non devono mai utilizzare nient’altro per gestire le proprie attività.Ha anche le migliori funzionalità di collaborazione di tutte le app di business online, in cui puoi avere più utenti registrati nello stesso documento e apportare modifiche contemporaneamente senza creare problemi di versione come alcuni altri servizi.

Se sei con un budget limitato, G Suite può offrirti la maggior parte delle funzionalità di Office tra cui e-mail, fogli di calcolo, un elaboratore di testi e altro, senza costi: è ottimo per l’imprenditore in erba.

7. Slack

Una soluzione di messaggistica, archiviazione e ricerca in tempo reale, Slack sta ridefinendo la comunicazione aziendale. Gli utenti possono organizzare conversazioni di gruppo in canali aperti dedicati ad argomenti o progetti specifici o limitare le interazioni più sensibili ai partecipanti privati, solo su invito.

I colleghi possono anche interagire uno contro uno utilizzando messaggi diretti sicuri e privati. Slack consente inoltre agli utenti di condividere file, documenti, fogli di calcolo e PDF, completi di opzioni per aggiungere commenti ed evidenziare per riferimento futuro; inoltre, tutti i messaggi, le notifiche e i file vengono automaticamente indicizzati e archiviati.

8. Zendesk

Questa piattaforma di assistenza clienti e supporto basata su cloud consente ai rappresentanti di affrontare in modo efficiente le richieste dei clienti in entrata su qualsiasi canale di comunicazione: e-mail, web, social media, telefono o chat.Le funzionalità includono Risposte automatiche (uno strumento basato sull’apprendimento automatico per interpretare e risolvere domande e richieste dei clienti), Zopim (un servizio di chat in tempo reale) e Zendesk Voice (una soluzione di supporto telefonico integrata basata su cloud). Secondo Zendesk, i suoi utenti business ottengono valutazioni positive per oltre l’86 percento delle loro interazioni con i clienti.

9. Skubana

Skubana offre una soluzione integrata di gestione dell’inventario per rivenditori online che vogliono vendere i loro prodotti tramite più canali di distribuzione. Un software di gestione dell’inventario di alta qualità può essere costoso e un inventario centralizzato è fondamentale per garantire che un rivenditore non superi le proprie scorte, il che è un grosso problema quando si tratta di gestire più canali di vendita. Skubana fornisce una soluzione basata su cloud a una frazione del costo dell’implementazione da zero di un sistema di gestione dell’inventario personalizzato.

10. Oracle

Un altro gigante del software che ha ottenuto SaaS, ha spostato tutte le sue applicazioni locali sul cloud, tra cui ERP, CRM, SCM, risorse umane e buste paga. La società ha inoltre acquisito NetSuite, che vende CRM a PMI non normalmente servite da Oracle e Salesforce.

11. DocuSign

DocuSign ha iniziato come firme elettroniche per documenti legali, ma si è espanso per aiutare le piccole e medie imprese a raccogliere informazioni, automatizzare i flussi di lavoro dei dati e firmare su vari dispositivi.La tecnologia di firma elettronica e la piattaforma di servizi di gestione delle transazioni DocuSign supporta lo scambio di contratti digitali e altri documenti con firma elettronica.

Gli utenti possono accedere, firmare e inviare documenti aziendali dal loro ufficio, dalla loro camera d’albergo o da qualsiasi altra parte del lavoro. , garantendo che le approvazioni e gli accordi vengano eseguiti in pochi minuti, non giorni. Le firme elettroniche di DocuSign sono legalmente vincolanti per la maggior parte delle transazioni commerciali e personali in quasi tutte le nazioni del mondo. L’app supporta oltre 85 milioni di utenti.

12. Cisco

Tra le sue offerte vi è WebEx, un servizio di videoconferenza professionale e Spark, un servizio di collaborazione per i team che lavorano insieme su progetti. I due sono spesso disposti in tandem.

13. ServiceNow

ServiceNow è specializzato nella gestione dei servizi IT (ITSM), nella gestione delle operazioni IT (ITOM) e nella gestione aziendale IT (ITBM). Offre comunicazione, collaborazione e condivisione delle risorse in tempo reale riguardanti IT, risorse umane, sicurezza, servizio clienti, sviluppo software, strutture, assistenza sul campo, marketing, finanza e esigenze delle imprese legali.

14. Google Apps

Google molto tempo fa si è espanso oltre le sue radici di ricerca e pubblicità per offrire alle aziende una suite completa di strumenti per la produttività.Google Apps include email professionali personalizzate (complete di protezione antispam), calendari condivisi e videoconferenze insieme a Google Drive.

Una soluzione di archiviazione dei documenti basata su cloud, Google Drive consente agli staff di accedere ai file da qualsiasi dispositivo e condividerli istantaneamente con i colleghi, nel processo di eliminazione degli allegati di posta elettronica e dei problemi legati alla fusione di versioni diverse.

15. GitHub: un noto repository di monitoraggio dello sviluppo del software online e controllo della versione, è particolarmente popolare tra i progetti open source. Consente la gestione completa del progetto, incluso il controllo della versione e la gestione delle suddivisioni / forchette.

16. Giorno lavorativo: fornisce gestione finanziaria e gestione delle risorse umane alle imprese, con enfasi su settori globali complessi, nonché sul governo.

17. HubSpot: HubSpot sviluppa software di marketing in entrata basato su cloud che fornisce alle aziende strumenti per il social media marketing, la gestione dei contenuti, l’analisi dei dati web e l’ottimizzazione dei motori di ricerca.

18. Twilio

Twilio è una società di comunicazione cloud che consente agli utenti di utilizzare linguaggi Web standard per creare una varietà di app di telefonia che supportano le applicazioni vocali, VoIP, IP per le app di telefonia e SMS tradizionali. Gli sviluppatori possono incorporare voce, video, messaggistica e autenticazione nelle loro app utilizzando la piattaforma Twilio.

20.Software Coupa: Coupa è la piattaforma cloud per le spese aziendali. In altre parole, le spese aziendali. Offre una suite unificata di applicazioni finanziarie per la gestione della spesa aziendale, come acquisti, fatturazione, spese e approvvigionamento.

20. Atlassian: Atlassian è una società di software aziendale che sviluppa prodotti per sviluppatori software, project manager e gestione dei contenuti. È un prodotto di punta è Jira, un prodotto di monitoraggio dei problemi.

21. Xero

Xero fornisce software di contabilità cloud per professionisti della contabilità e piccole imprese. Le sue caratteristiche principali sono feed automatici di conti bancari e di carte di credito, fatturazione, contabilità fornitori, dichiarazioni di spesa, ammortamento delle immobilizzazioni, ordini di acquisto e report di gestione e gestione standard.

22. Zuora: Zuora serve aziende che si basano su un modello di business basato su abbonamento per automatizzare la fatturazione, il commercio e le operazioni finanziarie, tenere traccia dei pagamenti degli abbonamenti, fatturazione, prodotti e cataloghi.

23. AdRoll: AdRoll è una piattaforma di marketing che consente alle aziende di qualsiasi dimensione di creare campagne pubblicitarie personalizzate in base ai dati del proprio sito Web.

24. Xactly

Xactly offre una suite di prodotti progettati attorno alla gestione delle vendite e delle finanze per progettare, costruire, gestire, controllare e ottimizzare i programmi di gestione della compensazione delle vendite.Misura le prestazioni e l’efficacia delle vendite, nonché l’impegno dei dipendenti.

25. Intuit

Un’altra società di software che ha fatto un perno di successo nel cloud, Intuit ha convertito il suo software di punta per la finanza e la preparazione fiscale Quicken, QuickBooks, TurboTax e Mint in versioni on-demand basate su cloud che ora rappresentano i tre quarti di tutti i ricavi dell’azienda.

26. Dropbox

Mantieni i tuoi documenti e file a portata di mano su tutti i tuoi dispositivi usando Dropbox. Tutto ciò che viene aggiunto allo spazio di archiviazione Dropbox viene visualizzato automaticamente su tutti i tuoi dispositivi desktop e mobili, consentendo ai professionisti di iniziare un progetto sul PC di lavoro, apportare modifiche sullo smartphone durante il tragitto giornaliero verso casa e aggiungere gli ultimi ritocchi dal tablet di casa. Quindi gli utenti possono invitare i compagni di squadra ad accedere a qualsiasi cartella Dropbox o inviare loro file e immagini specifici accessibili tramite collegamenti protetti da password; c’è anche un’opzione di cancellazione remota in caso di emergenza.

27. Bill

Bill offre agli utenti strumenti per automatizzare il pagamento delle fatture aziendali e i processi di fatturazione, nonché la gestione dei flussi di cassa, che si integrano tutti con i sistemi contabili e bancari, inclusi QuickBooks, Xero, NetSuite e Intacct.

28. Shopify

La creazione di un negozio online da soli può essere complicata e richiedere competenze esterne da sviluppatori e designer per farlo funzionare.Shopify ha visto l’opportunità di creare una piattaforma in cui poter costruire un negozio di e-commerce e iniziare a vendere prodotti in poche ore.

La creazione di un negozio Shopify è facile e indolore, fornendo il sito, il carrello della spesa, online catalogo e integrazione dei pagamenti in un’unica piattaforma. Offre anche opzioni di personalizzazione tramite la sua libreria di plugin gratuiti e a pagamento. Se stai effettuando dropshipping o stai cercando di gestire un sito con marchio per la tua attività che si integri con il tuo Adempimento da parte delle attività di Amazon, Shopify offre una soluzione completa e semplice con prezzi competitivi.

29. MuleSoft

MuleSoft fornisce una piattaforma per la creazione di applicazioni attraverso la sua directory che funziona come un social network per condividere aggiornamenti e informazioni sulle API. Fornisce inoltre l’integrazione per applicazioni, dati e dispositivi sia locali che nel cloud.

30. Cornerstone

Cornerstone OnDemand fornisce soluzioni software di gestione dei talenti basate su cloud che vanno oltre le basi delle applicazioni delle risorse umane per cose come reclutamento, formazione, gestione della successione e orientamento professionale.

31. Ecco Edgar: Edgar è un prodotto SaaS per l’automazione dei social media che può far risparmiare centinaia di ore al carico di lavoro di qualcuno. Riempie automaticamente una coda sociale e consente inoltre di riciclare i post nel tempo.

Funziona sul presupposto che, dal momento che la maggior parte dei post sui social media non saranno visti organicamente da coloro che seguono il feed Twitter o la pagina Facebook di qualcuno, i contenuti possono essere riciclati ed esposti a più del pubblico di quell’azienda nel tempo.

Sebbene certamente più piccolo di SalesForce, Edgar è diventato piuttosto pesante nella nicchia SaaS dei social media e vale la pena guardare e modellare altre attività SaaS dopo.

32. Paychex

Paychex è una società di 46 anni che, insieme alle sue filiali, fornisce soluzioni di gestione stipendi, risorse umane e benefici per le piccole e medie imprese. Nel 2013 ha lanciato i servizi SaaS per buste paga, orari e presenze, formazione, risorse umane e benefici.

33. New Relic: New Relic è un’azienda leader dell’intelligence digitale, che offre visibilità e analisi sull’applicazione del sito Web, sulle prestazioni delle app mobili e sul monitoraggio in tempo reale.

34. Splunk: La società fornisce software di intelligenza operativa che monitora, riporta e analizza i dati macchina in tempo reale, inclusi i registri e le fonti di Big Data, per l’intelligenza operativa.

35. Concur

I viaggi di lavoro possono comportare mal di testa sia per i dipendenti in movimento che per i dipartimenti finanziari. Concur semplifica il processo automatizzando la gestione dei viaggi e delle spese.Le sue soluzioni basate sul Web e mobili consentono al personale di prenotare i piani di viaggio in base alle proprie esigenze e preferenze, assicurandosi al contempo che tutte le prenotazioni rientrino nei limiti di spesa dell’azienda. Concur riconcilia ulteriormente le spese dopo il completamento del viaggio e consegna le ricevute elettroniche di compagnie aeree, hotel e noleggio auto direttamente nelle note spese digitali. Ciò annulla la necessità di raccogliere, tracciare e inviare ricevute cartacee.

36. FreshBooks: FreshBooks è un prodotto di contabilità basato su cloud progettato per i soli proprietari e piccoli imprenditori per fatturare ai clienti tempo e servizi e tenere traccia del tempo trascorso con il cliente.

37. Tableau: Tableau Online è la versione SaaS dei popolari prodotti interattivi di visualizzazione e analisi dei dati dell’azienda focalizzati sulla business intelligence.

38. Druva: Druva offre backup, recupero e archiviazione completi basati su cloud per app aziendali cloud come Office 365, Google Suite, Box e Salesforce con visibilità completa dei dati, accesso e monitoraggio della conformità.

39. Software Act-On: Act-On Software è un noto provider di automazione del marketing adattivo per le piccole e medie imprese, che fornisce servizi di email marketing, siti di atterraggio e prospezioni sui social media.

40 .Blackboard: Blackboard Learn fornisce un ambiente di apprendimento virtuale e un sistema di gestione dei corsi per le scuole online in cui non vi è riunione faccia a faccia poca o nessuna. Offre elementi online per le classi di solito disponibili solo in classe.

41. GoodData: GoodData fornisce una piattaforma di analisi aziendale per le aziende per creare applicazioni aziendali intelligenti utilizzando i dati esistenti per automatizzare, raccomandare e prendere decisioni aziendali migliori.

42. SurveyMonkey: SurveyMonkey offre un sondaggio online basato su cloud e una piattaforma di questionari per le aziende per raccogliere informazioni relative al sondaggio.

43. Cvent

Cvent è una piattaforma di gestione e pianificazione di eventi basata su cloud, che consente ai pianificatori di gestire tutti gli aspetti di un evento, come la registrazione online degli eventi, la selezione della sede, la gestione degli eventi, le app mobili per eventi , e-mail marketing e sondaggi Web.

44. Blackbaud

Blackbaud è un fornitore di software e servizi progettati specificamente per aiutare le organizzazioni no profit a operare in modo più efficiente e impegnarsi in attività come raccolta fondi, costruzione di relazioni, marketing, advocacy e gestione Web.

45. InsideSales

InsideSales offre una piattaforma di accelerazione delle vendite basata su un motore di autoapprendimento predittivo e prescrittivo progettato per aiutare una vendita dal primo impegno fino alla chiusura.Il suo apprendimento automatico prevede e prescrive attività di vendita ottimizzate, migliora le prestazioni e la motivazione e aumenta le conversazioni dal vivo di alta qualità.

46. ServiceMax

ServiceMax è basato sulla piattaforma Force di Salesforce e serve tecnici di assistenza sul campo tramite software cloud e mobile fornendo ottimizzazione della forza lavoro, pianificazione e invio avanzati, logistica delle parti, inventario e riparazione dei depositi e installato diritto base.

47. Apptio

Apptio è un fornitore di soluzioni di gestione aziendale per i CIO per gestire meglio il business dell’IT. La sua suite di applicazioni utilizza l’analisi per fornire informazioni e approfondimenti su costi, valore e qualità della tecnologia, per prendere decisioni più rapide e basate sui dati.

48. Veracode

Veracode fornisce servizi di verifica dell’intelligence delle applicazioni e di verifica della sicurezza basati su cloud sia per applicazioni software sviluppate internamente che acquistate e componenti di terze parti. Conduce test e utilizza l’apprendimento automatico per identificare ed eliminare le vulnerabilità.

49. Anaplan

Anaplan è una piattaforma di pianificazione e gestione delle prestazioni utilizzata in una varietà di dipartimenti per tutti i tipi di pratiche di pianificazione aziendale. Utilizza una varietà di database per generare modelli basati su regole aziendali, che possono essere modificati per regolazioni istantanee.

50.Rapid7: le soluzioni di sicurezza IT di Rapid7s raccolgono dati su utenti, risorse, servizi e reti, locali, mobili e cloud, per prendere decisioni di sicurezza istantanee.

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri