Avvio di un’attività di pratica di terapia occupazionale privata

Vuoi iniziare una pratica di terapia occupazionale privata? Se SÌ, ecco una guida completa alle attività di terapia occupazionale privata senza soldi e senza esperienza .

Video

Ok, quindi ti abbiamo fornito un modello di business plan di terapia occupazionale privata di esempio. Abbiamo anche approfondito l’analisi e la stesura di un piano di marketing di terapia occupazionale privata di esempio supportato da idee di guerrilla marketing per le imprese private di terapia occupazionale. In questo articolo, prenderemo in considerazione tutti i requisiti per l’avvio di un’attività di terapia occupazionale privata. Indossa il tuo cappello imprenditoriale e procedi.

Perché avviare un’attività di pratica di terapia occupazionale privata?

L’attività di terapia occupazionale privata comporta la promozione delle capacità di indipendenza funzionale dei clienti in tutti gli aspetti della loro vita.

La terapia occupazionale privata è un business in crescita negli Stati Uniti, specialmente con l’aumento di il tasso di baby boomer nel paese. Un altro fattore motivante è che c’è meno concorrenza nel settore, dando accesso a più clienti e entrate. È anche un ottimo affare perché sei in grado di combinarlo con i servizi di terapia fisica che è un altro servizio molto richiesto e che ti dà spazio per più flussi di reddito per te.

Se stai cercando risorse per avviare la tua attività di terapia occupazionale privata negli Stati Uniti, questo articolo contiene informazioni utili per aiutarti a iniziare.

Avvio di un privato Guida alle pratiche di terapia occupazionale Una guida completa

  • Panoramica del settore

Il settore della terapia occupazionale privata negli Stati Uniti è di $ 20 miliardi industria del dollaro con un tasso di crescita annuale dell’1,1% e un tasso di crescita futuro stimato dell’1,9% tra il 2016 e il 2021. Questo è secondo un rapporto di ricerca di IBISWorld.

Il rapporto ha anche rivelato che ci sono circa 23.920 imprese operando in questo settore con circa 118, 281 impiegati.L’alto tasso di crescita nel settore è attribuito alla crescente popolazione di baby boomer che richiedono una terapia occupazionale per essere in grado di gestire i disturbi legati all’età.

Fatti e cifre del settore della terapia occupazionale privata

  • Secondo i rapporti di ricerca, la terapia occupazionale privata è un’industria da $ 20,1 miliardi di dollari negli Stati Uniti
  • Le entrate del settore sono aumentate del 14% tra il 2011 e il 2016 mentre i tassi di occupazione sono aumentati di circa il 20%
  • Si prevede che i tassi di crescita dei ricavi continueranno ad aumentare in media del 3,6% all’anno fino al 2021
  • Nel 2016 è stato stimato il reddito medio annuo per un terapista occupazionale essere $ 78.000
  • Almeno il 60% di tutti i terapisti occupazionali offrono servizi privati ​​ai clienti oltre a lavorare in un’occupazione retribuita pubblica o privata
  • Secondo una ricerca dell’American Occupational Therapy Association ( AOTA), l’86% dei laureati in terapia occupazionale riceve la prima offerta di lavoro entro tre mesi
  • Il Bureau of Labor Statistics ha pubblicato un pro aumento del 29% dell’occupazione nell’industria fino al 2022.

L’industria della terapia occupazionale negli Stati Uniti è in crescita principalmente a causa del fatto che la terapia occupazionale viene sempre più aggiunta ai piani di assistenza sanitaria in tutto il paese. Vi è anche un aumento del numero di baby boomer nel paese che necessitano di assistenza per la riabilitazione e la vita più facile e la sopravvivenza quotidiana.

Anche gli americani stanno diventando più attenti alla salute e questo ha portato un maggior numero di persone a interessarsi ai servizi che si ritiene possano migliorare la salute generale e ridurre i costi medici alla fine.

Avvio di una pratica di terapia occupazionale privata Ricerca di fattibilità del mercato commerciale

  • Dati demografici e psicografici

Negli Stati Uniti, i clienti di terapia occupazionale sono diviso in tre categorie principali che includono bambini, anziani e adulti. Circa il 30% dei clienti in terapia occupazionale sono bambini che necessitano di aiuto per le sfide mentali, cognitive, fisiche, sanitarie, scolastiche e di socializzazione.

Un altro 50% della clientela è composto da americani più anziani. Questi adulti hanno bisogno di aiuto per mantenere un certo livello di indipendenza nella loro vita mentre invecchiano. Richiedono anche servizi che aiutino a migliorare la forza e riacquistare alcune abilità di supporto alla vita che li aiuterebbero a vivere il più a lungo possibile.

Il 20% dei clienti è costituito essenzialmente da adulti che necessitano di terapia riabilitativa dopo incidenti, infortuni o altri eventi che alterano la vita. Alcune organizzazioni richiedono anche che i servizi di terapisti occupazionali fungano da consulenti in settori riguardanti l’ergonomia, la riabilitazione e il benessere.

Elenco di idee di nicchia nel settore della terapia occupazionale privata

Secondo l’Associazione dei terapisti occupazionali, ci sono sei aree chiave di pratica nel campo della terapia occupazionale e puoi scegliere varie nicchie all’interno di una delle categorie:

  1. Lavoro e industria : Nuove tecnologie sul lavoro, invecchiamento della forza lavoro.
  2. Bambini e giovani : guida per adolescenti, portata più ampia a scuola, bullismo, obesità infantile, transizioni per i giovani più anziani.
  3. Riabilitazione e disabilità : Telehealth, autismo negli adulti, nuove tecnologie per la riabilitazione, trapianti di mani e arti bionici, cure per veterani e guerrieri feriti, cure per il cancro e oncologia.
  4. Invecchiamento produttivo : mobilità comunitaria e conducenti anziani, morbo di Alzheimer e de mentia, invecchiamento e modificazioni domestiche, ipovisione.
  5. Salute e benessere : obesità, gestione delle malattie croniche, prevenzione.
  6. Salute mentale : trattamento e supporto per veterani e guerrieri feriti, depressione, recupero e sostegno tra pari, approcci sensoriali alla salute mentale.

Il livello di concorrenza nel settore della terapia occupazionale privata

Ci sono centinaia di clienti che offrono servizi di terapia fisica negli Stati Uniti e questo rende è un’impresa meno desiderabile della terapia occupazionale. Questo è il motivo per cui la terapia occupazionale è un settore commerciale meno competitivo e vi è più spazio per sviluppare clienti regolari e guadagnare più reddito.

Ci sono anche meno professionisti che praticano la terapia occupazionale rispetto alla terapia fisica e con l’aumento della popolazione geriatrica ; il rapporto tra clienti e terapisti occupazionali è molto alto.

Elenco di 20 marchi noti nel settore commerciale della terapia occupazionale

Ci sono un numero di occupazionali cliniche di terapia in diversi stati negli Stati Uniti. Alcuni dei più popolari includono:

  • Terapia pediatrica Centra
  • Terapia con cinque mani alte e riabilitazione
  • Centro di riabilitazione mani su mani
  • Behavioral Health Works
  • Orange County Speech Services
  • California Therapy Solutions
  • CornerStone Therapies
  • Rock Institute
  • Massima terapia
  • Terapia sportiva della riabilitazione in California
  • Communikids, New York
  • Terapia occupazionale Astoria
  • Carlyn H., San Diego
  • Terapia occupazionale dello sviluppo, Sacramento
  • Competenze sulla collina, Washington, D.C
  • Body Connect Health Wellness, Washington
  • Pamela Lawton, Brooklyn, NY
  • Focus Terapia occupazionale
  • Benjamin Pediatric Therapy, Los Angeles
  • Kids at Play, Filadelfia

Analisi economica delle attività di terapia occupazionale privata negli Stati Uniti

Secondo un rapporto pubblicato dall’Ufficio di statistica del lavoro, la domanda di servizi di terapia occupazionale dovrebbe aumentare ad un tasso del 27% dal 2014 al 2024.

Anche la domanda di servizi di terapia occupazionale aumenterebbe a causa del numero di pazienti che soffrono dal disturbo dello spettro autistico. I servizi di terapia occupazionale sarebbero necessari per assistere i bambini che soffrono di questa condizione per migliorare le loro abilità sociali e completare una varietà di attività quotidiane in modo indipendente.

Le compagnie di assicurazione sanitaria stanno anche aggiungendo la terapia occupazionale ai pacchetti offerti ai clienti e questo è ci si aspetta inoltre che la domanda dei servizi di terapia occupazionale raggiungerà il tetto nei prossimi anni, poiché un numero maggiore di clienti potrà permettersi questi servizi.

Avvio di un’attività di terapia occupazionale privata da zero o acquisto di un franchising

Il modo migliore per iniziare una pratica di terapia occupazionale privata è iniziare da zero. Questo di solito è più conveniente rispetto all’acquisto di un’azienda esistente. Ti consentirebbe anche di costruire la tua reputazione di professionista e di sviluppare la tua clientela.Questo è molto meglio che fare affidamento sulla reputazione o sui risultati di un altro professionista.

Tuttavia, se stai cercando un modo per ottenere più clienti facilmente e ridurre le spese di avvio, puoi considerare di collaborare con un’azienda di terapia fisica . In questo modo, saresti in grado di condividere le spese e le risorse in modo che l’avvio dell’attività diventi più conveniente.

Minacce e sfide per l’avvio di un’attività di terapia occupazionale privata

Una delle maggiori sfide all’avvio di questa natura aziendale è ottenere la certificazione richiesta. A differenza della maggior parte delle aziende, si tratta di un’attività che solo i professionisti certificati possono esercitare, quindi se non si possiedono i requisiti e le certificazioni educativi richiesti, potrebbe non essere possibile avventurarsi in questo tipo di attività.

Ottenere clienti è un altro sfida iniziale per le imprese private di terapia occupazionale perché è ancora un campo in crescita e molte persone non sono consapevoli della necessità e dei benefici di questo servizio. Potresti dover dedicare molto tempo a convincere ed educare i clienti sul motivo per cui richiedono i tuoi servizi.

Avvio di una pratica di terapia professionale privata Requisiti legali aziendali

Esistono molte forme commerciali che la tua pratica di terapia occupazionale privata può assumere, dalla ditta individuale alla pratica aziendale con gli azionisti.Dovresti esaminare le leggi dello stato in cui intendi impostare la tua pratica per scoprire quali sono le regole. Tuttavia, alcune delle entità aziendali che puoi scegliere includono:

  • Impresa individuale : questo è il modo più economico e conveniente per impostare la tua pratica privata. Ciò significa che legalmente, il terapista occupazionale e l’azienda sono la stessa cosa. È possibile impostare la pratica con il proprio nome o con un nome assunto.

Tuttavia, è necessario comprendere che i profitti derivanti dall’azienda verrebbero trattati e tassati come reddito personale. Avresti anche il pieno controllo sul modo in cui l’azienda è gestita, ma ciò significa anche che sei totalmente responsabile di tutte le responsabilità aziendali.

Per registrare la tua attività di terapia occupazionale privata come ditta individuale, dovresti presentare un certificato di conduzione degli affari presso l’ufficio dell’impiegato della contea locale.

  • Partnership : è possibile impostare una pratica congiunta con un altro terapista. Questo tipo di struttura aziendale si chiama partnership. Entrambi dovreste condividere i profitti e avere il controllo congiunto sugli affari dell’azienda. Sarai anche responsabile in solido per tutte le spese e i debiti dell’azienda.

Prima di poter impostare la tua pratica come associazione, tuttavia, devi esaminare le leggi del tuo stato per vedere se le leggi consentono partenariati tra professionisti di “a differenza delle professioni” come terapisti privati ​​e terapisti occupazionali perché molti stati lo vietano.

  • Corporazioni : se le leggi del tuo stato lo consentono, puoi impostare la tua attività come corporazione professionale. Alcuni stati richiedono in genere che gli azionisti di società professionali siano autorizzati a esercitare la professione. Ciò significa che per impostare la tua pratica di terapia occupazionale come una società, i tuoi azionisti dovrebbero anche essere terapisti occupazionali autorizzati.

Queste sono le persone giuridiche migliori e più comuni utilizzate per creare privati attività di terapia occupazionale negli Stati Uniti, ma è anche possibile esplorare alcune delle altre strutture aziendali come Limited Liability Company (LLC), Professional Limited Liability Partnership (PLLP) o Professional Limited Liability Company (PLLC).

Requisiti della polizza assicurativa per l’avvio di un’attività di terapia occupazionale privata negli Stati Uniti

Come terapista occupazionale privato, dovresti incontrare diversi pazienti su base giornaliera e anche se sei un bel buon terapista, è importante prepararsi per alcuni eventi che potrebbero compromettere la tua carriera.La sottoscrizione della copertura assicurativa necessaria può aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

Alcune polizze assicurative che potresti richiedere per questa attività includono:

  • Copertura di responsabilità professionale : ciò coprirebbe te e la tua azienda in caso di reclami per negligenza o responsabilità professionale.
  • Protezione della licenza : se un paziente rende conforme a te o alla tua attività commerciale la State Licensing Board, potrebbe essere necessario sostenere i costi di migliaia di dollari per difendere la tua pratica. Questo tipo di assicurazione coprirebbe tali costi.
  • Indennità di spesa del convenuto : copertura di indennità di spese del convenuto per le perdite subite e le spese sostenute quando partecipano a procedimenti legali come imputato in un ricorso coperto.
  • Copertura degli infortuni personali : questo tipo di polizza assicurativa copre i reclami derivanti da accuse di calunnia, aggressione e batteria e altre presunte lesioni personali derivanti dall’esecuzione dei tuoi servizi professionali.
  • Copertura della privacy delle informazioni : copre le richieste di violazione di informazioni personali riservate.

Requisiti di certificazione professionale per l’avvio di un’attività di terapia occupazionale privata negli Stati Uniti

Prima di poter ottenere una licenza, ti verrà richiesto di soddisfare una serie di requisiti professionali avviare un’attività privata di terapia occupazionale negli Stati Uniti. Alcuni di questi includono:

  • Programma educativo di terapia occupazionale accreditato : in primo luogo, è necessario laurearsi in un programma di formazione accreditato per terapia occupazionale e completare i requisiti di lavoro sul campo.
  • Certificazione NBCOT : Successivamente, dovrai sostenere e superare gli esami condotti dal National Board for Certification in Occupational Therapy (NBCOT).
  • Licenza : Infine, dovresti richiedere una licenza nello stato in cui desideri esercitare la tua professione.

È importante ottenere una copia della legge statale sulle licenze da il consiglio delle licenze del tuo stato per comprendere appieno tutte le leggi sulle licenze che devi rispettare per evitare di essere penalizzato.

Documenti legali richiesti per un’azienda di terapia occupazionale privata negli Stati Uniti

Il primo documento necessario per questa attività è un business plan dettagliato come questo fornirebbe un modello per condurre gli affari.Altri documenti includono:

  • Documenti di conformità fiscale federale sul reddito
  • Documenti di conformità fiscale federale sui salari
  • Documenti di conformità delle imposte statali
  • Sanità nazionale Numero di identificazione del fornitore (NPI)
  • Documenti sulla polizza assicurativa
  • Certificazioni professionali
  • Lettera di benvenuto
  • Dichiarazioni di divulgazione
  • Consenso al trattamento
  • Lettera di risoluzione
  • Pianificazione di catastrofi
  • Politica sui social media
  • Informativa sulla privacy HIPAA
  • Volontà professionale

Finanziamento della tua attività di terapia occupazionale privata

Avresti bisogno di molti fondi per impostare la tua pratica di terapia occupazionale privata. Ciò coprirebbe una serie di costi di avviamento e spese quotidiane.

Alcuni dei modi in cui è possibile raccogliere fondi per coprire alcuni di questi costi includono:

  • Collabora con un altro terapista : puoi dimezzare i costi necessari per avviare la tua attività di terapia occupazionale privata collaborando con un altro terapista. Questo può essere fatto in due modi; puoi collaborare con un altro terapista occupazionale e impostare la tua attività come una partnership in modo da poter condividere entrambi i costi di avvio a metà.

Il modo alternativo per farlo è collaborare con un fisioterapista.Puoi parlare con un fisioterapista della creazione della tua attività commerciale nella stessa sede in modo da ridurre sensibilmente il costo della creazione dell’attività.

  • Risparmio personale : Se tu avere dei risparmi personali nascosti da qualche parte, non ci potrebbe essere un momento migliore per scavare in questi risparmi. Puoi anche utilizzare i tuoi risparmi per la pensione per impostare l’attività ai sensi del Rollover come accordo di avvio dell’attività.
  • Rifinanziamento della casa : se hai accumulato capitale proprio nella tua casa, puoi prendi in considerazione la possibilità di stipulare una seconda ipoteca sulla tua casa in modo da poter disporre di denaro sufficiente per pompare nella tua pratica di terapia occupazionale privata.
  • Carte di credito : la tua carta di credito personale può durare a lungo modo per aiutare a pagare per alcune delle forniture di cui hai bisogno per l’azienda, nonché alcune delle spese quotidiane che dovresti intraprendere.
  • Prestiti tradizionali : Se tu avere un buon punteggio di credito, puoi prendere in considerazione l’opzione di ottenere prestiti dalla banca o da altri istituti finanziari.
  • Linea di credito: se hai bisogno di capitale circolante a breve termine, aprendo un la linea di credito potrebbe essere la soluzione migliore.
  • Crowdfunding: puoi anche considerare di andare su piattaforme di crowdfunding per cercare finanziamenti per il tuo attività commerciale. Alcune piattaforme di crowdfunding popolari includono Kickstarter, Indiegogo e GoFundMe.
  • Sovvenzioni : puoi anche visitare siti Web come grantswatch per scoprire i programmi di sovvenzioni disponibili per la tua attività.

Scelta di un luogo adatto per la tua attività di terapia occupazionale privata

Prima di scegliere un posizione per la tua azienda, ci sono alcune considerazioni che dovresti prendere perché la tua posizione può creare o distruggere la tua attività.

  • Innanzitutto, devi considerare le leggi di zonizzazione e accertarti se ti è permesso situare tale attività nella tua posizione preferita.
  • Dovresti anche considerare l’accessibilità al tuo ufficio soprattutto se la maggior parte dei tuoi clienti sono baby boomer. Il parcheggio dovrebbe essere facilmente accessibile dalla clinica e la stessa cosa vale per le sale di riposo.
  • Dovresti anche considerare le tue esigenze di spazio soprattutto se non ti piace l’idea di spostare la tua attività in un’altra posizione man mano che la tua attività si espande.

Avvio di una pratica di terapia occupazionale privata Requisiti tecnici e di manodopera aziendale

Per avviare la tua attività di terapia occupazionale privata sono necessarie diverse attrezzature e strumenti . Alcuni di questi includono:

  • Attrezzature per ufficio come telefoni, stampanti, fax, fotocopiatrici, computer, internet, macchine per carte di credito, software aziendali
  • Materiale di marketing
  • Mobili per ufficio
  • Apparecchiature cliniche come misuratori di nastro, cyclette, palle mediche, tavoli per trattamenti, sedie a rotelle, sgabelli, specchi, gradini impilabili, ecc.

Per quanto riguarda i requisiti di manodopera, puoi iniziare come pratica individuale ma man mano che la tua attività cresce, avresti bisogno di assistenti terapisti occupazionali, receptionist, responsabili marketing, dirigenti aziendali, infermieri, commercialisti, assistenti di ufficio e guardie di sicurezza.

Avvio di un piano di marketing aziendale per la pratica della terapia occupazionale privata

Trovare e mantenere la clientela giusta è molto importante dopo aver impostato lo studio privato. Senza questo, tutto il duro lavoro svolto non sarebbe servito a niente.

Dovresti iniziare creando un piano di marketing aziendale per la tua azienda. Alcune delle idee e strategie di marketing che dovresti includere nel tuo piano di marketing includono:

  • Costruisci la tua presenza online : aiuta a creare una forte presenza online per la tua attività :
  • Creazione di un sito Web ottimizzato per i motori di ricerca per la tua attività.
  • Creazione di una forte presenza sui social media per la tua attività.
  • I blog come mezzo per educare il potenziale e i clienti esistenti su come la tua azienda può contribuire a migliorare le loro prestazioni e la qualità della loro vita in generale.
  • Organizza programmi di sensibilizzazione : la terapia occupazionale è ancora un’area grigia per molti. Molte persone non sono consapevoli dell’esistenza di tali pratiche e dell’importanza e dei benefici che può offrire loro.

Puoi organizzare talk show, camminate su strada e programmi di sensibilizzazione che aumenterebbero la conoscenza e la visibilità per la tua attività.

  • Crea un programma di premi referral : puoi anche considerare la creazione di un programma che offre premi ai clienti che sono in grado di attirare nuovi clienti nella tua attività. I premi potrebbero essere finanziari o monetari.
  • Usa marketing tradizionale : anche le strategie pubblicitarie tradizionali come pubblicità televisiva e radiofonica, pubblicità su giornali e riviste, volantini e pubblicità porta a porta sono molto efficaci strategie di marketing che puoi utilizzare per promuovere la tua attività.

Conclusione

La terapia occupazionale è un’idea commerciale relativamente nuova con molti potenziali di crescita nei prossimi anni. Se sei in grado di superare gli ostacoli per ottenere la certificazione richiesta, troverai l’azienda molto facile e redditizia da configurare.

Puoi aggiungere questa pagina ai segnalibri